Lunedý 02 Agosto02:51:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, Brasini esalta i risultati: bilancio 2013 ok, nessuna manovra in vista

Attualità Rimini | 13:52 - 17 Settembre 2013 Rimini, Brasini esalta i risultati: bilancio 2013 ok, nessuna manovra in vista

La situazione delle casse del Comune di Rimini è buona, secondo quanto comunicato dall'Assessore alle Politiche Finanziarie Gianluca Brasini, dopo una prima analisi del bilancio 2013. Il Comune dispone di circa 60 milioni di euro di liquidità di cassa, a detta di Brasini "conseguenza di una sana politica delle entrate contabilizzate sempre più con il principio di cassa" (presi in considerazione solo i soldi effettivamente incassati). Non sono in vista così nuove manovre tributarie che gravino sulle tasche dei cittadini. Brasini annuncia buone notizie per i contribuenti riminesi: l'Irpef non sarà ritoccata (le aliquote sono al 3%, "tra le più basse in regione", ricorda l'Assessore), nè l'Imu sulle seconde case. Per quel che concerne le aliquote Tares, il Comune ha varato provvedimenti correttivi per azzerare l'effetto fiscale Iva sulla Tia, lasciando inalterate le tariffe, fatta eccezione per l'addizionale dello 0,30 per mq. imposto dallo Stato. 

Nessun problema anche per il rispetto del patto di stabilità, spiega Brasini, grazie alla "politica di riduzione del debito, voluta fortemente da questa Amministrazione, che ha prodotto risparmi di oneri finanziari per 2 milioni e mezzo di euro". 

< Articolo precedente Articolo successivo >