Luned́ 02 Agosto22:22:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini: sequestrati delfini. Animalisti soddisfatti, bene forestali

Attualità Rimini | 21:14 - 13 Settembre 2013 Rimini: sequestrati delfini. Animalisti soddisfatti, bene forestali

La Federazione italiana associazioni diritti animali e ambiente esprime in una nota "soddisfazione" per la decisione del gip di Rimini di autorizzare, su richiesta della Procura, il sequestro preventivo dei quattro delfini del locale delfinario e "ringrazia il Corpo forestale dello Stato - in particolare il comandante Patrone - per lo straordinario impegno e l'eccellente lavoro in difesa di tutti gli animali, dovunque siano vittime di maltrattamenti e di abusi, senza guardare in faccia a nessuno". Nell'antiquata "prigione per cetacei", oggetto di un'ispezione ministeriale il 14 agosto scorso, sono state riscontrate numerose e gravi irregolarità strutturali, come quella della vasca di contenimento, e gestionali, tra cui la somministrazione ai cetacei di tranquillanti e ormoni. "Non si può giustificare - affermano - la violazione sistematica delle leggi e neppure una vera e propria barbarie quale il mantenimento in cattività di animali dall'organizzazione sociale complessa e capaci di percorrere centinaia di chilometri al giorno nel loro habitat naturale". Ecco perché la 'Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente' - con le associazioni aderenti Enpa, Lav, Lega del cane, Leidaa, Oipa, Associazione Animali Esotici Onlus, AAE Conigli, AiutiamoFido, Amici Animali, Cani & Mici per Amici, Chiliamacisegua, Earth, Eolo a 4 zampe, Frida's Friends, I Favolosi Cani 80, Il Rifugio del Micio, Italian Horse Protection, Marevivo. Noi Animali, Ombre a 4 zampe, SOS Gaia, SOS Levrieri, Tartamondo - "rinnova stima e sostegno al Corpo Forestale dello Stato e auspica che prosegua senza ostacoli la sua opera meritoria di controllo e verifica su delfinari, parchi con animali e sedicenti giardini zoologici".

< Articolo precedente Articolo successivo >