Sabato 24 Luglio00:50:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, centro massaggi cinese a luci rosse: arrestata la titolare

Cronaca Rimini | 13:41 - 13 Settembre 2013 Riccione, centro massaggi cinese a luci rosse: arrestata la titolare

Nel contesto di specifici servizi predisposti per il contrasto dello sfruttamento della prostituzione, la squadra mobile di Rimini ha arrestato giovedì alle 12 a Riccione, Luo Hongmei, cinese, 37enne residente nel riccionese e regolare sul territorio italiano. La donna, titolare del centro massaggi “Oriental spa” sito in via Portofino n.31 Riccione (RN), è stata accusata di sfruttamento e favorimento della prostituzione di donne sue connazionali. Quest’ultime, infatti, erano solite effettuare massaggi che terminavano con un rapporto sessuale col cliente. La Hongmei tratteneva per intero la somma corrisposta dai rapporti e salariava le “massaggiatrici” in base alla loro rispettiva produttività. Nel momento dell’irruzione gli agenti hanno identificato due clienti, uno dei quali aveva appena terminato un atto sessuale con una delle ragazze, mentre altre significative testimonianze erano state raccolte nei giorni scorsi, durante i prolungati appostamenti eseguiti dagli investigatori, che hanno confermato la vera attività dell’esercizio. La donna è stata condotta al carcere di Forlì mentre il centro massaggi è stato sottoposto a sequestro preventivo.

< Articolo precedente Articolo successivo >
I vostri Commenti

andreag - 13 settembre 2013 - 17:35 - Leggi Tutto

no! ma dai! un centro massaggi cinese dove si praticava la prostituzione? Non l'avrei mai detto...

paolo1 - 13 settembre 2013 - 16:20 - Leggi Tutto

us capiva ben cus clera!! cines

Accedi con la tua mail


Primo Commento? Registrati ora!
Accedi con account Social
L'accesso sottintende l'iscrizione alla newsletter. Oppure