Lunedý 26 Luglio04:52:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Foto notizia: sabato 21 e domenica 22 settembre a Riccione torna Giardini d'Autore

Eventi Riccione | 17:02 - 11 Settembre 2013 Foto notizia: sabato 21 e domenica 22 settembre a Riccione torna Giardini d'Autore

Mercoledì 11 settembre alle ore 12 presso il Municipio, Sala della Giunta, è stato presentato il programma dell’edizione autunnale di Giardini d’Autore, mostra mercato di piante insolite e rarità botaniche, un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di giardinaggio che si svolgerà, come di consueto, nel giardino di Villa Lodì Fè nei giorni di sabato 21 e domenica 22 settembre con la partecipazione di alcuni tra i più qualificati espositori e vivai italiani.

Sono intervenuti: Massimo Pironi, Sindaco di Riccione; Cristian Amatori, Direttore Istituzione Riccione per la cultura; Bruno Bernabei  Direttore Consorzio turistico CostaHotels Riccione; Letizia Fabbri, Ristorante La Serra dell’Arboreto Cicchetti, Cooperativa sociale La Ratatuia; Silvia Montanari, organizzatrice della manifestazione. 

Colori d’autunno a Giardini d’Autore

Sabato 21 e domenica 22 settembre 2013 torna Giardini d’Autore, mostra mercato di giardinaggio, a Villa Lodi Fè Riccione

Nell’edizione autunnale di Giardini d’Autore, il pubblico sarà accolto dai colori e dalle sfumature dell’autunno, protagonista indiscusso di questa rassegna dedicata agli amanti del giardino e alla conoscenza delle piante, giunta alla sua decima edizione (V edizione autunnale). 

Settembre è un mese d’oro per il giardiniere, il momento ideale per tornare a lavorare in giardino: progettare piantare e seminare dopo la lunga pausa estiva. I visitatori avranno la possibilità di acquistare direttamente dai migliori vivai italiani, accuratamente selezionati, piante, bulbi, semi, antichi prodotti dell'orto e del frutteto, solitamente difficili da reperire, e cimentarsi nella creazione di veri e propri Giardini d’Autore e scoprire, grazie ai numerosi professionisti presenti, segreti e tecniche di coltivazione delle piante.

Aster, salvie, frutti antichi, piante da orto, viti ornamentali, graminacee, arbusti e piante da bacca, o ancora rose antiche, dahlie, frutti di bosco, piante aromatiche e una meravigliosa collezione di echinacee  e meli da fiore, regaleranno al pubblico tanti spunti ed idee per colorare i giardini lungo tutto l’inverno. Passeggiando alla scoperta delle oltre settecento varietà di peperoncini provenienti da tutto il mondo o della collezione di ulivi o ancora, curiosando tra i vasetti che ospitano tante specie di erbe spontanee e commestibili, sarà facile riconoscere la magia e la meraviglia che la terra regala. 

Non solo piante, Giardini d’Autore è anche sinonimo di artigianato artistico di qualità – sete dipinte, antichi tessuti, oggetti di arredo dal sapore retrò saranno fonte di ispirazione per arredare con gusto casa e giardino.  

Come ogni anno in programma per il pubblico incontri, conferenze e laboratori di giardinaggio che contribuiranno a regalare un’esperienza unica e ad allargare la propria conoscenza sul mondo del verde. Tra gli appuntamenti si segnalano “Il Giardino và in cucina” incontro-laboratorio dedicato al riconoscimento delle erbe spontanee e commestibili, alla loro coltivazione e naturalizzazione nei giardini e al loro utilizzo in cucina e ancora il corso di composizione floreale e il laboratorio di tintura naturale dedicato ai “piccoli” giardinieri. 

A settembre Giardini d’Autore si veste di rosa, presentando appuntamenti legati al mondo del giardinaggio raccontati attraverso voci femminili. Sono tre gli incontri che si legano all’Associazione Culturale Maestri di Giardino con la presentazione di tre libri: “Ballando sui tavoli” di Rita Paoli, “Ritorno a Valverde” di Ester Cappadonna e “Mille Salvie” di Elisa Benvenuti. Tre libri, tre storie, tre esperienze e tre donne davvero diverse tra loro, unite da un comune denominatore: l’amore per le piante, il giardino e la passione per il proprio lavoro. 

In questa edizione autunnale spazio anche ai sapori grazie alla collaborazione con Laserra | cucina+cultura | di Riccione alla quale sarà affidato il temporary food all’interno della manifestazione e proporrà, per domenica 22 settembre, il primo BioBrunch firmato Giardini d’Autore.

Come ogni anno l’appuntamento con Giardini d’Autore diventa anche una splendida occasione per scoprire il territorio grazie alle idee weekend proposte dal Consorzio Costa Hotels Riccione. Tour enogastronomici e visite alle aziende agricole del territorio contribuiranno a rendere unico il soggiorno nella Perla Verde.

Giardini d’Autore rimane aperta nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 settembre con orario continuato dalle 9:30 alle 18:30. Il costo del biglietto d’ingresso è di 4 euro. Entrata gratuita per i ragazzi sotto i 16 anni.

Il Programma di Giardini d’Autore:

sabato 21 settembre 

Ore 10 Maestri di Giardino presenta il libro: “Mille Salvie” di Elisa Benvenuti - Vivaio Le essenze di Lea.

Ore 11 Maestri di Giardino presenta il libro: “Ballando sui tavoli” di Rita Paoli vivaio Pollici Rosa. A seguire incontro dal titolo “Giardini in Rosa” conversazioni a cura dell’associazione Pollici Rosa.

Ore 15 Laboratorio di composizione floreale a cura di Anna Conti

Ore 16  “Il giardino va in cucina”, appuntamento dedicato al riconoscimento delle erbe spontanee e commestibili, alla loro coltivazione e naturalizzazione nei giardini e al loro utilizzo in cucina.

domenica 22 settembre 

Ore 10  Maestri di Giardino presenta il libro: “Ritorno a Valverde” di Ester Cappadonna –Vivaio Valverde.

Ore 11  Peonie: dove come e quando coltivarle. Incontro a cura di Giovanni Buffa -Vivaio G&C Buffa.

Dalle ore 11:30 alle ore 13:30:  “Bio Brunch a Giardini d’Autore” a cura della cooperativa Laratatuia e Laserra |cucina+cultura |. Su prenotazione. 

Ore 15  Laboratorio di composizione floreale a cura di Anna Conti

Nelle foto alcuni momenti dell'incontro di stamane; immagini delle edizioni precedenti

< Articolo precedente Articolo successivo >