Martedė 03 Agosto08:47:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fotonotizia: Coriano, alla Karatella Race 11.000 spettatori in due giorni

Eventi Coriano | 23:05 - 08 Settembre 2013 Fotonotizia: Coriano, alla Karatella Race 11.000 spettatori in due giorni

La V edizione della Karatella Race consacra l’evento corianese tra le manifestazioni più seguite e attese dell’estate romagnola. I due giorni di festa hanno calamitato a Coriano oltre 11.000 visitatori: 3.000 nella serata di sabato e 8.000 nella giornata di domenica. 

Sul tracciato di gara si sono sfidati 91 equipaggi provenienti da tutta la Romagna, dalle Marche, da Brescia, Perugia e persino dall’Olanda. Sempre più numerosi i piccoli piloti, sono stati 18 gli Juniores, tra cui 3 bimbi di 7 anni di età di Coriano e Riccione, a correre  assieme ai papà durante la mattinata. La categoria più numerosa e indiscutibilmente più ‘pazza’ per allestimenti dei mezzi e abbigliamento sono stati i 61 equipaggi della categoria Amatori in gara dalle prime ore del pomeriggio. Hanno chiuso la gara i 15 velocissimi Professionisti.

Tra le caratelle più divertenti di quest’anno spiccano il Brucomela con 5 vagoni per una lunghezza di 9.60 metri, gli stessi che lo scorso anno sfoggiarono la gigantesca Barca pirata e poi ancora la caratella Bagno 58 dedicata al Sic e alla Riviera munita di cabina da spiaggia, sabbia, sdrai, ombrellone, castelli di sabbia e palette. Proprio quest’ultima è stata pilotata anche dal Presidente della Provincia Stefano Vitali e dalla sindaco di Coriano Domenica Spinelli, che anche quest’anno non sono voluti mancare all’evento, cercando di migliorare i tempi delle scorse edizioni. Oltre a queste hanno stupito i Top Gun, gli Hazzad, gli Ovojak, la caratella Motomundiel dedicata all’imminente MotoGp, la Tartaruga del Fan Club ufficiale di Valentino Rossi, la Katapulta perugina, l’Elefante, il triciclo con ruote e telaio in legno di Carlegno e la caratella dedicata al main sponsor dell’evento 9MM. 

“Siamo venuti sin dall’Olanda per divertirci con gli amici romagnoli – hanno dichiarato Mike e Ingol, due fan di Valentino Rossi – anche da noi, in questo periodo, si corre su sterrato una gara dedicata a mezzi autocostruiti, sarebbe bello un gemellaggio! Porteremo con noi la goliardia di questa festa e di questo territorio”.  

Tantissimi i personaggi famosi presenti a Coriano nei due giorni di festa: dai comici di Zelig Paolo Cevoli, Claudia Penoni, Marco Dondarini, lo stuntman Roberto Poggiali e il campione internazionale di Bike Trial, Alessandro Allegretti ai i piloti Alex De Angelis, Mattia Pasini, Niccolò Antonelli, Lorenzo Baldassarri, Matteo Ferrari, Alessandro Tonucci e Danilo Petrucci, dal Campionato Supersport Massimo Roccoli, e poi ancora Lorenzo Savadori, Matteo Gnesi, Giorgio Ioli, Fabio Menghi, Alex Baldolini e Dino Coppola.

I vincitori del Premio Originalità sono stati: il ‘Trenino Tomas’ con tanti bimbi a bordo, Batman e Robin sulla bellissima batmobile e gli Sturmtruppen a bordo del carrarmato che spara coriandoli.

I vincitori della V edizione, quindi i più veloci a percorrere gli 800 metri di tracciato, quest’anno leggermente modificato con l’inserimento di nuove curve e chicane sono stati: nella Categoria Juniores i Terminator Alessandro Amaducci e Filippo Cucchiarini con 54.56 secondi, seguiti da Team Skaya di Alessandro Di Virgilio e al terzo posto Arturo di Giulio Soldati.  

< Articolo precedente Articolo successivo >