Martedì 03 Agosto01:10:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio 1° Categoria: Corpolò batte Verucchio 3-2 nel derby di Coppa Emilia. Damato show

Sport Verucchio | 19:14 - 08 Settembre 2013 Calcio 1° Categoria: Corpolò batte Verucchio 3-2 nel derby di Coppa Emilia. Damato show

Verucchio - Corpolò 2-3

Marcatori: 13' e 62' Damato (C), 15' Kabbori (C), 65' Neri e 68' Innocenti. 


Verucchio: Ugolini, P.Fabbri (15 Bartolucci dal 62'), Ceccarini, Balducci (14 Baschetti dall'82'), Gravina, Bovino; Genovese (16 Bettini dal 46'), M.Fabbri; Innocenti, Proko, Neri. 

In panchina: Favarelli, Lepretti, Bartolucci, Fedeli, Tomasini

Allenatore: Burlaschi.

Corpolò: Rezzuti, De Paoli (15 Giannoni dal 77'), Castellani, Strologo, Antonelli, Dolci; Paolucci (13 Pompei dal 60'), Leardini (17 Magnani dal 65'); Damato, Protti, Kabbori.

In panchina:  Semprini, Manfroni, Pari, Zaghini

Allenatore: Lasagni


Espulsi: 69' P.Fabbri (dalla panchina), 81' Innocenti.

Ammoniti: Innocenti, Protti, M.Fabbri, Neri.


È un derby particolare quello visto in campo oggi tra Verucchio e Corpolò.

Il primo tempo vede in campo una sola squadra ed è quella degli ospiti che i due minuti prende possesso del match. Dopo 13 minuti, su cross di Paolucci, Damato lasciato solissimo in area colpisce di testa e batte Ugolini per l'1-0.

I padroni di casa calano subito di testa e dopo appena due minuti Kabbori lascia partire un gran destro dalla distanza che batte per la seconda volta il portiere rosanero. Da qui in poi, il Corpolò ha il netto controllo del campo e sfiora ripetutamente il terzo gol; prima con Damato che lascia partire un gran destro al volo che termina a lato del palo, poi con Kabbori che impegna Ugolini con un miracolo. 

Nella ripresa cambia tutto. Un Verucchio completamente rinato accarezza più volte il 2-1. Prima con Proko che con un gran destro impegna Rezzuti e poi con Fabbri che dai trenta metri lascia partire un tiro bellissimo che il portiere corpolese è bravo a deviare in angolo. 

Nel miglior momento del Verucchio, Damato beffa le speranze Verucchiesi con un'opera d'arte dai 30 metri degna della standing-ovation! 

Il Verucchio non ci sta e tre minuti dopo il 3-0 del Corpolò, ovvero al 20',  un calcio di rigore riapre le speranze dei padroni di casa. Sul dischetto va Neri che spiazza il portiere e accorcia le distanze.

Ma contro ogni aspettativa, ecco che il Verucchio riesce a trovare il 3-2.

Innocenti defilato in area, batte Rezzuti e riapre la partita. 

Nei venti minuti finali, il Corpolò si salva ma deve ringraziare il proprio portiere che para una mezza rovesciata a Neri.

L'appuntamento è alla prossima settima, con lo stesso derby ma valido per il campionato.


Simone Massaccesi

< Articolo precedente Articolo successivo >