Venerdý 28 Febbraio12:10:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al Premio Ilaria Alpi si assegnano i riconoscimenti dedicati a Roberto Morrione

Cultura Riccione | 15:42 - 07 Settembre 2013 Al Premio Ilaria Alpi si assegnano i riconoscimenti dedicati a Roberto Morrione

Il premio dedicato a Roberto Morrione per l’inchiesta televisiva, che ha visto concorrere 100 progetti di giovani giornalisti con meno di trent’anni, è stato assegnato all’inchiesta “La forestale dei veleni” di Andrea Tornago, Davide Gangale e Silvia Sciorilli Borrelli. L’inchiesta ricostruisce la vicenda dello smantellamento del nucleo forestale di Brescia che, fra l’80 e il 90, aveva indagato sul traffico di rifiuti in cui era coinvolta l’Italia.

La seconda inchiesta premiata, “Non chiamateli mostri”, di Antonella Graziani, Valentina Valente e Michele Vollaro , affronta il tema della tratta di esseri umani e della loro riduzione in schiavitù.

Terza,”Che fine ha fatto la roba dei boss”, di Giuseppe Pipitone e Michele Vollaro, che hanno indagato sull’uso e la destinazione dei beni sequestrati ai mafiosi.

Anche quest’anno il vincitore dell’edizione 2013 del Premio Morrione verrà trasmesso da Rai News 24, che è tra i sostenitori del Premio insieme alla Rai, Rai World, Eutelsat, Assemblea Legislativa Regione Emilia Romagna e il gruppo televisivo internazione Al Baraka. Il Premio Morrione ha il Patrocinio della Presidenza della Camera.
L’inchiesta vincitrice verrà presentata anche nell’ambito dell’edizione 2014 del Italian Contemporary Film Festival (ICFF) di Toronto.