Marted́ 27 Luglio13:17:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Santarcangelo: approvato il Piano Operativo Comunale. Via agli espropri per la realizzazione di opere pubbliche

Attualità Santarcangelo di Romagna | 15:58 - 05 Settembre 2013 Santarcangelo: approvato il Piano Operativo Comunale. Via agli espropri per la realizzazione di opere pubbliche

Il Commissario Di Nuzzo ha approvato questa mattina il Piano Operativo Comunale, precedentemente adottato dal Consiglio Comunale di Santarcangelo.  Con l’approvazione definitiva del Poc Zero, il Commissario straordinario ha approvato le risposte, puntualmente motivate, alle riserve della Provincia di Rimini, nonché le controdeduzioni alle osservazioni presentate dai privati e le risposte ai pareri degli enti. In particolare con gli undici interventi inseriti nel "Poc", sarà dato avvio alle procedure espopriative relative ad una serie di opere pubbliche: tra queste il risanamento idraulico della zona stazione con la conduttura di collegamento con il fiume Uso (le opere sono a carico di Hera), la pista ciclabile di collegamento fra il Capoluogo e Santa Giustina e la pista ciclabile lungo via Casale a Sant’Ermete. L’unico intervento di carattere residenziale è previsto a San Bartolo, dove al Comune verrà ceduta un’area di 4.800 metri quadrati per la futura realizzazione della nuova scuola materna, oltre ad un lotto destinato all’edilizia residenziale sociale. Gli interventi di carattere produttivo riguardano l’ampliamento dell’azienda “Il Melograno” che permetterà la sistemazione e l’illuminazione pubblica di via Bornaccino; un intervento di ampliamento di aree produttive in via dell’Acero e in via del Gelso che avranno una contropartita economica a favore dell’Amministrazione comunale. L’ultimo intervento riguarda un progetto di valorizzazione ambientale lungo via San Vito dove è previsto un chiosco dotato di un parcheggio e di un’area verde che permetterà l’ingresso al futuro parco dell’Uso.

< Articolo precedente Articolo successivo >