Sabato 31 Luglio15:48:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Concorso fotografico #myER: settembre nei Castelli dell'Emilia Romagna

Eventi San Leo | 13:37 - 04 Settembre 2013 Concorso fotografico #myER: settembre nei Castelli dell'Emilia Romagna

Nuove sfide turistiche a colpi d’immagine: chi vuole raccontare le proprie emozioni in uno scatto ha l’opportunità di partecipare al concorso fotografico #myER di APT Servizi (realizzato in collaborazione con la community degli Instagramers Emilia-Romagna, l’Unione Città d’Arte, Cultura e Affari, i Comuni e le Province aderenti) che a settembre propone nuovi appuntamenti. Il concorso offre anche l’opportunità di partecipare alla sezione italiana del concorso internazionale Wiki Loves Monuments: l’Emilia Romagna è ancora in prima fila con ben 417 monumenti fotografabili, da Piacenza a Rimini. 

Tutti possono partecipare a #myER, è sufficiente taggare le proprie foto su Instagram con l’hashtag specifico #myER_Castles entro il 20 settembre. Tema del contest di questo mese sono i Castelli e le Rocche della regione: chi partecipa potrà mettere in evidenza i loro angoli più nascosti, le atmosfere incantate e misteriose, i paesaggi suggestivi che li circondano.

Sono inoltre previste alcune passeggiate guidate InstaTER a tema. Si parte domenica 8 settembre alla Fortezza di San Leo, in provincia di Rimini, per proseguire sabato 14 con una doppia uscita al Castello di San Pietro in Cerro, in provincia di Piacenza, e alla Rocca SanVitale di Fontanellato, in provincia di Parma.

La prima uscita, domenica 8 settembre, è in Valmarecchia: l’appuntamento è previsto alle 16 presso la biglietteria della Fortezza di San Leo. Si parte con la visita (circa un’ora) alla Fortezza Rinascimentale, costruita nel XV secolo da Federico di Montefeltro sulla cima di una cuspide rocciosa che domina tutto il territorio circostante. Il Forte fu utilizzato per lungo tempo come carcere ed è noto per aver ospitato il famoso alchimista Conte di Cagliostro, qui recluso dopo una condanna per eresia. Successivamente si proseguirà con la visita guidata ai Balconi di Piero della Francesca, legata al progetto “Montefeltro Vedute Rinascimentali”: in questo territorio, infatti, sono stati riscoperti alcuni paesaggi che grandi pittori del Rinascimento scelsero come sfondo delle loro opere. Dopo una breve sosta al centro storico del borgo, ci si sposterà a Varco Biforca-Tausano seguendo l’itinerario che conduce alla scoperta dei paesaggi presenti in due quadri del grade artista rinascimentale: “Battista Sforza” e “San Gerolamo e un Devoto”. Grazie alla guida e alle installazioni presenti, si potrà letteralmente entrare nelle opere d’arte. 

Sabato 21 settembre sono previsti anche tre appuntamenti speciali legati a Wiki Loves Monuments, organizzati in contemporanea nelle province di Bologna, Parma e Ravenna.

< Articolo precedente Articolo successivo >