Giovedý 29 Luglio06:48:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Provincia Rimini, Magrini: vendemmia 2013 molto promettente

Attualità Rimini | 10:38 - 02 Settembre 2013 Provincia Rimini, Magrini: vendemmia 2013 molto promettente

Settembre mese di vendemmia nelle campagne riminesi. Quella che sta per arrivare potrebbe essere un'annata molto promettente sia da un punto di vista qualitativo, che quantitativo. A dirlo è Juri Magrini, assessore all'agricolutura della Provincia di Rimini. Da sottolineare però anche la distruzione parziale di 350 ettari a causa di una forte grandinata che lo scorso 24 giugno si è abbattutta sul territorio provinciale.


Di seguito la dichiarazione completa dell’assessore all’agricoltura della Provincia di Rimini, Juri Magrini.

“L’andamento generale della vendemmia 2013, sia dal punto di vista quantitativo sia qualitativo è molto promettente.

Però, la vera differenza, la faranno le ultime settimane prima del raccolto. Se non pioverà e ci sarà sole, avremo una delle migliori vendemmie degli ultimi anni; In primavera infatti le precipitazioni sono state copiose, creando preziose riserve di acqua nel sottosuolo.

Quest’anno, la maturazione delle uve, specialmente per i rossi, è in ritardo di almeno 15 giorni rispetto al 2012.

Ancora la fase di invaiatura (colorazione delle uve, n.d.r.) non è completamente terminata. A parte alcune varietà precoci (come il merlot e il syrah) per quelle più tardive - come il sangiovese - si andrà alla raccolta nell’ultima settimana di settembre, la prima di ottobre. Per ora, l’uva è in perfetta forma dal punto di vista sanitario.

Bene anche per le uve bianche, che stanno usufruendo favorevolmente degli sbalzi termici notte-giorno.

Come dato provinciale, dobbiamo tenere presente che il 24 giugno si è abbattuta una forte grandinata che ha interessato oltre 4mila ettari di superficie agraria, di questi, 350 ettari erano vigneti: vigneti che in parte sono andati completamente distrutti ed in parte hanno avuto alte percentuali di danno.”.

< Articolo precedente Articolo successivo >