Marted́ 04 Ottobre13:30:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Comuni E.Romagna: via libera referendum per quattro fusioni

Attualità Rimini | 20:07 - 02 Luglio 2013 Comuni E.Romagna: via libera referendum per quattro fusioni

L'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna ha approvato a larga maggioranza le proposte di indire i referendum consultivi per la nascita di nuovi Comuni dalle quattro unificazioni in programma nelle province di Parma, Reggio Emilia, Ferrara e Rimini. Unico voto difforme quello della Lega nord, che si è astenuta sulle consultazioni per la fusione dei Comuni di Toano e Villa Minozzo nel Reggiano (il nuovo Comune dovrebbe chiamarsi Tre Valli) e per quella dei tre Comuni del Ferrarese (Migliaro, Migliarino e Massa Fiscaglia); il voto leghista è stato contrario, poi, per i referendum sulla fusione di Sissa e Trecasali nel Parmense e quella tra Poggio Berni e Torriana nel Riminese. L'iter in Assemblea legislativa (quattro progetti di legge, uno per ogni fusione, il cui esame è ora sospeso fino all'esito del referendum) è partito su richiesta dei Consigli comunali interessati, che si sono pronunciati a favore della fusione chiedendo alla Regione Emilia-Romagna di mettere in moto il procedimento, che per i Comuni risultanti dalle fusioni - operativi dall'1 gennaio 2014 - prevede incentivi regionali e statali per 15 anni.

< Articolo precedente Articolo successivo >