Venerd 20 Ottobre02:23:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, il pagamento dell'Imu diventa un buono vacanza

ASCOLTA L'AUDIO
Turismo Riccione | 14:13 - 31 Maggio 2013 Riccione, il pagamento dell'Imu diventa un buono vacanza

Riccione trasforma l'Imu nella tua vacanza: è lo slogan adottato dagli albergatori aderenti al Consorzio Riccione Turismo, che si impegnano a trasformare in buoni vacanza la tassa pagata dai turisti. Per accedere  a questa opportunità sarà sufficiente visitare il portale www.visitriccione.com e scegliere uno degli hotel aderenti all’iniziativa: ad oggi sono oltre 40.

L’operazione è valida per tutti i turisti che prenoteranno un soggiorno di vacanza minimo di 7 giorni per almeno due persone (o in camera doppia) nel periodo dall’ 1 giugno al 4 agosto e dall’ 1 al 30 settembre 2013, consegnando all’arrivo in hotel, copia del proprio F24. L’hotel rilascerà un “buono vacanza” del valore dell’I.M.U. pagata nell’anno 2012 per la prima casa. Qualora il cliente prenoti una camera singola anziché una doppia, il rimborso si ridurrà del 30%.

Una statistica pubblica da “Il Sole 24 Ore” ha evidenziato che l’importo medio pagato dalle famiglie italiane per l’IMU sulla prima casa nel 2012 è stato pari a 206 Euro.

Per quanto riguarda l’Operazione Riccione trasforma l’IMU in vacanza”, il limite previsto per il rimborso sarà di € 200,00 per gli hotel a 1 e 2 stelle; € 250,00 per gli hotel a 3 stelle; € 300,00 per gli hotel a 4 e 5 stelle. 

L’iniziativa non sarà cumulativa con le promozioni dei singoli hotel.

Alberto Gnoli (Presidente Hospitality Marketing) al microfono di Riccardo Giannini.

ASCOLTA L'AUDIO
Area SondaggiIl sondaggio

Rimini seconda città più pericolosa in Italia