Venerd́ 26 Febbraio10:14:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Desiderare le stelle: tre serate nel segno di Dante

Cultura Riccione | 10:25 - 26 Aprile 2013 Desiderare le stelle: tre serate nel segno di Dante

Tre serate nel segno di Dante e la Divina Commedia per scoprire che come dice il poeta fiorentino “Ciascun confusamente un bene apprende Nel qual si queti l’animo, e disira; per che di giugner lui ciascun contende”.

Tre serate, promosse dal centro culturale “Il Portico del Vasaio” e l'Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Lettimi”, all'insegna delle parole del sommo poeta, accompagnate dalla musica classica e da quella popolare, in un dialogo di musica e poesia che tenta di interloquire con le suggestioni piquenti della grande corona fiorentina, una sfida quella di Dante che interroga l’umano desiderio e lo porta alla prova dei fatti, fino a toccare le corde piime del nostro animo - l’affetto, la giustizia, la felicità l’amore, chiedendoci: ma è davvero possibile desiderar le stelle? 

Il primo appuntamento sarà con l'Inferno dantesco, musiche di J.S. Bach il 26 aprile alle ore 21.15 presso l'Auditorium dell'Istituto “G. Lettimi”, ospite musicale sarà il prof. Marco Ferretti, al violoncello.

Gli altri appuntamenti saranno il Purgatorio il 10 maggio e il Paradiso il 24 maggio.

< Articolo precedente Articolo successivo >