Domenica 07 Marzo16:32:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lavoro imperfetto, 61enne minaccia dentista: ridammi i soldi o ti brucio lo studio

Cronaca Bellaria Igea Marina | 12:38 - 17 Aprile 2013 Lavoro imperfetto, 61enne minaccia dentista: ridammi i soldi o ti brucio lo studio

Minacce pesanti all'indirizzo del suo dentista, colpevole di non aver fatto un buon lavoro, pagato, oltre tutto, troppo caro. Finisce così in manette per  estorsione un 61enne campano, residente a Bellaria, che aveva intimorito  il suo medico: "ti brucio lo studio se non mi restituisci i 20mila euro pagati per le cure". L'uomo, con precedenti penali gravi, si era lamentato di quella cifra, pagata volta per volta, e del  lavoro, tanto che aveva insistentemente iniziato a richiedere il denaro indietro. Col dentista aveva pattuito la restituzione di una parte della somma e si era rivolto ad un altro studio per completare le cure. Il campano si è poi rifatto vivo, recrimando altro denaro che gli era dovuto, dato che le nuove cure ricevute erano servite, a suo dire,  per riparare alle precedenti.

Il professionista ha così deciso di rivolgersi alla polizia che, con intercettazioni e banconote segnate, lo ha colto in flagranza di reato mentre riceveva la cifra di 500 euro. Denunciato anche un bellariese che aveva svolto la funzione di autista del campano.

< Articolo precedente Articolo successivo >