Domenica 28 Febbraio08:05:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pubblicita' sessista: segnalazione dalla Casa delle donne di Rimini

Attualità Rimini | 15:35 - 12 Aprile 2013 Pubblicita' sessista: segnalazione dalla Casa delle donne di Rimini

Ha fatto scalpore in tutta Italia la campagna pubblicitaria di una ditta napoletana che mostra il corpo di una donna, apparentemente senza vita, e un uomo compiacente a lanciare lo slogan "Elimina tutte le tracce". L'Istituto Autodisciplina Pubblicitaria ha emesso un provvedimento ingiuntivo contro la ditta, per il carattere lesivo della pubblicità. Tra le segnalazioni giunte, anche quella della "Casa delle donne" di Rimini.

“E' una conferma della necessità di sviluppare e mantenere alta l’attenzione verso ogni forma di comunicazione che tende a costruire un senso comune maschilista o con elementi di omofobia e transfobia - sottolinea l'Assessore alle Politiche di genere Nadia Rossi - un tema su cui il Comune di Rimini è impegnato approvando lo scorso anno un Protocollo contro la pubblicità sessista e lesiva della dignità dei generi sottoscritto dalle più importanti agenzie pubblicitarie del territorio e dai media, e successivamente firmato da Rimini Fiera”.

< Articolo precedente Articolo successivo >