Giovedý 25 Febbraio20:48:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Le mostra i genitali, poi tenta di violentarla: denunciato 33enne magrebino

Cronaca Rimini | 17:01 - 11 Aprile 2013 Le mostra i genitali, poi tenta di violentarla: denunciato 33enne magrebino

L'8 marzo una ragazza riminese è stata vittima di tentata violenza da parte di un 33enne magrebino, operaio pregiudicato. All'uomo, subito bloccato dopo i fatti, è stata notificata la denuncia mercoledì: dovrà rispondere di violenza sessuale, violenza privata e ingiurie. 

Tutto è avvenuto all'esterno di un ristorante di San Giuliano, dove la giovane stava festeggiando la festa della donna assieme ad un'amica. Il 33enne, in compagnia di un amico, si è avvicinato alla coppia; ubriaco, ha tentato un approccio con le due ragazze. Quest'ultime hanno capito che la situazione si stava facendo pesante e alle 22 hanno deciso di allontanarsi:  mentre una pagava il conto, l'altra è uscita per fumare una sigaretta. Il 33enne le si è avvicinato nuovamente, iniziando pesanti avances. Ad un certo punto si è abbassato pantaloni e mutande, mostrandole i genitali. La riminese ha reagito, prima minacciando di chiamare i Carabinieri, poi lo ha colpito con un calcio. Il 33enne, in stato di alterazione per l'alcool ingerito, l'ha presa per i capelli e le ha portato via il cellulare. Fortunatamente l'amico e l'altra ragazza sono intervenuti, evitando la violenza. Poco dopo è scattata la denuncia in Caserma. Il molestatore è stato poi rintracciato dai Carabinieri nei pressi della nuova Darsena. 

< Articolo precedente Articolo successivo >