Sabato 06 Marzo09:16:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ricatto a luci rosse a danno dell'avvocato: condannata 44enne

Cronaca Rimini | 14:02 - 11 Aprile 2013 Ricatto a luci rosse a danno dell'avvocato: condannata 44enne

Quattro anni di reclusione per una 44enne imprenditrice di origine albanese, alla sbarra per un ricatto a luci rosse a danno di un avvocato 60enne. Ne dà notizia il Corriere Romagna nell'edizione odierna. La donna si era presentata al professionista per la causa di separazione dal marito. Al secondo appuntamento per discutere della causa, lei non si è presentata. Da qui l'accusa di molestie sessuali subite nello studio, poi il ricatto, con la richiesta di 5000 euro. L'uomo le aveva versato la somma di 3000 euro con assegni risultati poi scoperti. Quando la donna è tornata esigendo il pagamento del denaro, l'avvocato si è convinto a denunciare il tutto ai Carabinieri.  

< Articolo precedente Articolo successivo >