Domenica 28 Febbraio02:24:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Meeting: la Fede vista con gli occhi degli Apostoli in mostra a Rimini

Eventi Rimini | 11:07 - 08 Aprile 2013

In occasione dell’anno della Fede, due mostre del Meeting saranno esposte nella sala Isotta a Castel Sismondo a Rimini.  La prima “Con gli occhi degli apostoli. Una presenza che cambia la vita” è stata inaugurata il 5 aprile e presentata alla cittadinanza il giorno dopo presso la Sala Manzoni. Per l’occasione ha voluto essere presente anche il Vescovo Francesco Lambiasi.
 “Il significato della mostra è proprio una ricerca storica – sottolinea uno dei curatori della Mostra Erasmo Figini – per testimoniare la veridicità dei vangeli e la presenza di Cristo in quell’epoca, ma una presenza viva di un risolto che opera attraverso la realtà nella vita di ogni uomo dentro una libertà di ognuno”.
La mostra promossa dal Meeting e dal Centro Culturale Il Portico del Vasaio è stata riproposta a distanza di due anni, dopo il successo della prima esposizione al Meeting del 2011, quando a visitarla furono in più di 30mila persone.
E' il primo gesto che il Meeting propone alla città di Rimini in occasione dell’anno della fede. Proprio in un anno in cui il titolo del Meeting sarà 'Emergenza uomo'. C’è un nesso fra queste due cose? Assolutamente si. – sottolinea il Presidente Meeting Emilia Guarnieri - L’uomo per emergere in questa condizione di crisi, in questa condizione di frammentazione e di confusione nella quale viviamo, ha veramente bisogno di un incontro che gli possa cambiare la vita. I primi apostoli, 2000 anni fa, hanno incontrato Dio che si era fatto compagnia all’ uomo attraverso la persona di Cristo.  Oggi tutti gli uomini hanno bisogno di re-incontrare qualcuno che si faccia loro compagnia e ridesti il loro desiderio.”
L’esposizioni  arricchite da immagini e da video, hanno anche uno scopo didattico,  e sono l’occasione per riscoprire e ripercorrere il cammino della Fede attraverso gli Apostoli e Sant’Agostino.
La mostra su Cafarnao sarà visitabile, con ingresso gratuito, al Castel Sismondo di Rimini fino al 14 aprile.  Il prossimo ottobre le stesse stanze ospiteranno la mostra “Sant’Agostino. Si conosce solo ciò che si ama”.

< Articolo precedente Articolo successivo >