Domenica 28 Febbraio01:15:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Incontro sulle malattie sessualmente trasmissibili nelle scuole riminesi

Scuola Cattolica | 15:21 - 01 Aprile 2013 Incontro sulle malattie sessualmente trasmissibili nelle scuole riminesi

Si è chiusa con l’incontro assieme ai 121 studenti delle scuole medie di Cattolica il quinto ciclo di conferenze sulla prevenzione alle Malattie sessualmente trasmissibili organizzato dai ragazzi del Leo Club Valle del Conca, all’interno degli istituti scolastici della provincia di Rimini che hanno aderito alla proposta del tutto gratuita e volontaristica. Questa edizione ha ricevuto il patrocinio onorario della Provincia di Rimini, dell’Ordine dei Medici di Rimini e dei Comuni di Rimini, Morciano e Cattolica.

Una offerta formativa ed educativa unica in Italia, promossa da ragazzi per ragazzi: è questa la formula vincente e interessante del progetto che anno dopo anno assume sempre più importanza, non solo perché all’interno delle scuole generalmente non si fa prevenzione, ma soprattutto perché il numero di contagi è costantemente in aumento soprattutto tra i più giovani (15-24 anni) tutto ciò dovuto anche al fatto che l’età del primo rapporto sessuale si sta gradualmente abbassando sempre più. 

L’iniziativa dei ragazzi del Leo Club Valle del Conca, è nata dalla semplice, ma attenta valutazione dei dati di contagio registrati sia in provincia di Rimini e sia in tutta Italia. Dati allarmanti, come allarmante è l’ignoranza in merito alle differenti patologie, alle vie di contagio, agli effetti collaterali, ai metodi di protezione, a chi rivolgersi e quali cure a cui sottoporsi. I ragazzi si sono chiesti in maniera onesta quante malattie sessualmente trasmissibili conoscessero e benchè molti di essi provenissero da istituti ad indirizzo scientifico oltre all’Hiv e poche altre malattie non erano a conoscenza dei rischi che rapporti sessuali  a non protetti potessero comportare. 

Le conferenze promosse all’interno delle scuole hanno l’obiettivo di informare in modo serio e diretto i ragazzi, i quali possono in forma anonima porre domande ai relatori che rispondono al termine dei tre interventi programmati: uno etico, uno psicologico ed uno scientifico. Per garantire una informazione corretta e professionale, il Leo Club si è avvalso della preziosa partecipazione volontaria di medici, psichiatri e psicoterapeuti: Dott. Stefano Catrani, Dott. Maurizio Pallanti, Dott. Giorgio Broccoli, Dott.sa Livia Signorini e Don Massimiliano Cucchi.

 Un team di grande eccellenza che anche quest’anno ha realizzato 4 conferenze, che hanno permesso di aprire un dibattito e confronto con oltre 400 ragazzi di età compresa tra i 14 e 18 anni all’interno delle scuole medie di Cattolica, all’ITIS ‘Leonardo’ di Rimini e all’ISISS Gobetti-De Gasperi di Morciano.

Il Leco Club, visto il successo dell’iniziativa, continuerà a proporre il ciclo di conferenze sulla Prevenzione alle Malattie sessualmente trasmissibili anche il prossimo anno, rendendosi disponibile già a partire dall’autunno verso tutti gli istituti della provincia di Rimini che ne facciano richiesta. 

In foto i rgazzi del Leo Club Valle del Conca assieme al primario di Dermatologia dell'Ospedale Infermi di Rimini, Stefano Catrani e al parroco di Cattolica, Don Massimiliano Cucchi.

< Articolo precedente Articolo successivo >