Domenica 28 Febbraio02:29:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Estorsione per 40mila euro a ricco anziano riminese: arrestata 32enne

Cronaca Riccione | 14:14 - 01 Aprile 2013 Estorsione per 40mila euro a ricco anziano riminese: arrestata 32enne

Una 32enne romena, pluripregiudicata, è stata arrestata per estorsione nei confronti di un ricco 80enne riminese. Non è ancora chiaro come i due protagonisti della vicenda siano entrati in contatto, ma pare che le richieste di denaro della donna avessero raggiunto la somma considerevole di 40mila euro.

Le prime risalgono alla primavera del 2012: una di queste è stata documentata in una scrittura privata, ritrovata qualche giorno fa nel garage dell'80enne dalla figlia, impegnata nelle pulizie. Nella scrittura, datata 12 aprile 2012, la 32enne dichiarava di aver ricevuto 10mila euro dall'uomo, ma nella parte di testo in romeno era invece scritto che lei non aveva mai conseguito quella somma. Altri contatti tra l'estorsore e la vittima risalgono al novembre 2012: "Dammi altri soldi o ti sputtano con i parenti", la minaccia di lei. I familiari, avendo già avuto sentore di tutto, avevano bloccato i conti del loro ricco parente. Quando lui era riuscito a consegnarle 3500 euro, loro avevano deciso di interrompere i rapporti tra la vittima e l'estorsore, sequestrando il cellulare dell'80enne. A febbraio, riattivata la scheda telefonica del padre, la figlia ha scoperto un numero considerevole di chiamate e messaggi. Nonostante tutto, la 32enne e l'80enne continuavano a frequentarsi. Dopo il ritrovamento della scrittura privata, la figlia ha sporto denuncia in questura, poi è riuscita a convincere anche il padre a farlo. La vicenda si è conclusa qualche giorno fa: l'ultima telefonata di minacce, la richiesta di 300 euro, l'appuntamento al parcheggio di Via Firenze. Lei all'appuntamento ha chiesto la somma considerevole di 5000 euro, ma a quel punto è intervenuta la Polizia, che l'ha bloccata e arrestata. 

< Articolo precedente Articolo successivo >