Marted́ 11 Maggio23:29:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Boxe Riccione, D'Amato e Pellegrino alle semifinali del 'Città di Rovereto'

Sport Riccione | 07:32 - 08 Marzo 2013 Boxe Riccione, D'Amato e Pellegrino alle semifinali del 'Città di Rovereto'

Sabato 9 marzo Alex D’Amato e Raffaele Pellegrino della Boxe Riccione, accompagnati dal tecnico Orlando Omicini, affrontano le semifinali del trofeo “Città di Rovereto”, uno dei più prestigiosi in Italia.
D’Amato, nella categoria -64 kg, dopo aver eliminato nei quarti di finale Walther Righetto, se la deve vedere con il favorito della vigilia: Carmine Cirillo. Cirillo, atleta delle Fiamme Oro Roma, ha dalla sua un numero impressionante di combattimenti sostenuti: 140 (83 vittorie; 9 pari; 48 sconfitte). D’Amato, pur essendo un Prima Serie anche lui, di match ne ha disputati 38 (27 vittorie; 2 pari; 9 sconfitte).
Pellegrino, (cinque match all’attivo con 4 vittorie e una sconfitta compreso il quarto di finale con Ali El Assouli) nei – 56 kg avrà una semifinale durissima contro Nicolò Bertolino della Sempre Avanti Bologna. Bertolino, che è un Seconda Serie (23 match; 11 vittorie; 2 pari; 9 sconfitte) solo qualche mese fa era a Roma a giocarsi il titolo italiano della categoria.
“Tutti e due gli incontri vedono sfavoriti i pugili della nostra colonia – spiega Ivan Cancellieri, maestro della Boxe Riccione – ma non siamo battuti in partenza. D’Amato è in un ottimo periodo di forma. Ha vinto bene il quarto di finale e, una settimana fa, ha dato lezione di boxe a Palermo. Cirillo dovrà sudarsela, la vittoria. Pellegrino è un fighter, reagala all’avversario centimetri e peso ma farà il suo match d’attacco e sono sicuro che Bertolino non avrà vita facile”.
Sempre sabato, impegno quasi “casalingo” per Gregorio Daggiano. Lo Youth della Polisportiva è stato ingaggiato per affrontare il Terza Serie Vincenzo Iannaco della Ring Side Rimini nella riunione organizzata dall’Italia Boxe a Cesenatico.

< Articolo precedente Articolo successivo >