Martedė 13 Novembre01:55:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, condannato a tre anni e sei mesi Mario Scaramella

Cronaca Rimini | 09:17 - 01 Dicembre 2012 Rimini, condannato a tre anni e sei mesi Mario Scaramella

3 anni e sei mesi, questa la condanna inflitta a Mario Scaramella dal Tribunale di Rimini per calunnia nei confronti dell’avvocato sammarinese Alvaro Selva. Non è prevista nessuna custodia preventiva pertanto Scaramella resta libero in attesa del processo d'Appello. La condanna prevede anche cinque gli anni di interdizione dai pubblici uffici e 40mila euro di risarcimento alla parte civile.

Secondo le accuse Scaramella - 42enne napoletano noto alle cronache internazionali per il suo coinvolgimento sulla fine dell'ex spia del Kgb, Alexander Litvienko, avvelenato a Londra con il polonio - avrebbe indicato Selva a capo di una banda di trafficanti internazionali di barre di uranio.

Per Mario Scaramella erano stati chiesti sei anni. La richiesta della pubblica accusa era arrivata al termine di una lunga udienza in cui era stato sentito come testimone della difesa il senatore Paolo Guzzanti, presidente della commissione Mitrokhin per cui Scaramella fece da consulente. Sul presunto traffico di uranio dall'ex Urss verso i paesi occidentali, passando anche per Rimini e San Marino, furono presentate denunce e segnalazioni sia alla questura di Rimini che alla Procura di Bologna oltre che in Tribunale a San Marino. Segnalazioni frutto di alcune informazioni che lo stesso Scaramella aveva ricevuto da sue fonti.

Area SondaggiIl sondaggio

Chiusura domenicale dei negozi, sei d'accordo?