Luned́ 30 Novembre20:50:05
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Viserba Volley: trasferta nell'entroterra anconetano

Sport Rimini | 09:58 - 02 Novembre 2012 Viserba Volley: trasferta nell'entroterra anconetano

Si gioca, questo weekend, la quarta giornata del campionato di B1 femminile ed il Viserba Volley scende a far visita alla Lardini Pallavolo Filottrano.  La squadra dell’ex nazionale ed ex Viserba, Francesco “Pippi” Lombardi è sulla carta un’altra delle formazioni più accreditate del girone C. Vanta un lotto di giocatrici, la maggior parte delle quali, milita già da qualche anno in serie B, ed un paio di atlete, l’opposto Grizzo e l’alzatrice Piattella, con un passato molto recente in serie A2. La Lardini viene da due sconfitte consecutive, entrambe fuori casa,  e siamo certi scenderà in campo col “dente avvelenato”, animata dalla voglia di riscatto per l’avvio non proprio brillante. Il capitano del Viserba, Peroni ci ha detto: “La formazione marchigiana, è una squadra completa che non ha ancora espresso tutto il suo potenziale. Quella che andiamo ad affrontare è una partita molto delicata, sia per la squadra che incontriamo, sia per il campo che ci hanno detto essere molto ostico”. La formazione viserbese prosegue il suo cammino lavorando sodo in palestra con unico obbiettivo, come ci sottolinea Solforati, quello di crescere sia individualmente sia come gruppo. La formazione romagnola, che ha inanellato un’altra vittoria la scorsa settimana, infliggendo un netto 3-0 allo Scandicci, sta dimostrando di essersi adattata al meglio alla nuova gestione tecnica e di essere animata da una gran voglia di fare bene. Nessuno si sarebbe aspettato un avvio di stagione così positivo, proprio alla luce dei grandi cambiamenti effettuati sia nella conduzione tecnica sia nel parco atlete. Il clima che si respira in casa Viserba è molto sereno ed il cammino è appena iniziato e di certo non sarà privo di difficoltà. Stasera e domani ultimi allenamenti per preparare al meglio la trasferta di Domenica. Si giocherà al Palasport di Filottrano alle ore 17.30 agli ordini della coppia arbitrale Gurgone – Landone.