Mercoledý 02 Dicembre19:58:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il Finanziere Di Giulio campione del mondo di Tiro Dinamico Sportivo

Sport Rimini | 12:47 - 26 Ottobre 2012 Il Finanziere Di Giulio campione del mondo di Tiro Dinamico Sportivo

Il Maresciallo Giovanni Di Giulio, in servizio presso il Comando Provinciale di Rimini, si è laureato “Campione del Mondo” di Tiro Dinamico Sportivo con arma lunga (“Shotgun”) per l’anno 2012.

L’atleta della Guardia di Finanza - istruttore militare di tiro operativo di 2° livello - fa parte della rappresentativa Nazionale della F.I.T.D.S. (Federazione Italiana Tiro Dinamico Sportivo) ed ha partecipato al campionato del Mondo svoltosi dal 22 al 30 settembre in Ungheria, nella città di Debrecen.

La prestigiosa manifestazione ha visto la partecipazione di oltre 500 atleti provenienti da tutto il mondo, con una folta e forte rappresentativa degli U.S.A. che nella particolare disciplina vanta una solida tradizione.

La gara prevede l’esecuzione di trenta esercizi in cui gli atleti devono colpire nel minor tempo possibile più bersagli posizionati all’interno di scenari che simulano situazioni reali, evitando di incorrere in penalità derivanti dall’abbattimento di obiettivi “no-shoot” (cioè pacifici), con accesso alla fase finale degli scontri diretti dei primi 8 classificati. Proprio in questa fase preliminare, l’emozione stava giocando un brutto “tiro” al futuro campione che riusciva solo in extremis  ad accedere alla finale con l’ultimo punteggio utile. Ma una volta dentro alla gara finale, il Maresciallo Di Giulio tirava fuori tutta la sua grinta ed il suo sangue freddo e proprio agli scontri diretti degli “shoot-off”, pur partendo sfavorito da un tabellone che lo metteva subito di fronte al primo classificato delle eliminatorie (il favorito finlandese Karp Roger), inanellava una serie impressionante di centri che gli consentivano di eliminare, uno dopo l’altro, tutti i suoi avversari meglio classificati.

Al termine di questa emozionante escalation, il Maresciallo Di Giulio saliva pertanto sul gradino più alto del podio. La sua eccezionale prestazione consentiva inoltre alla rappresentativa italiana di classificarsi al 2^ posto del Mondiale a Squadre per la divisione “Standard Manual”.

Durante la cerimonia di premiazione, svolta nell’Aula magna dell’Università di Debrecen alla presenza del Presidente della Federazione mondiale di tiro dinamico e degli sponsor internazionali più qualificati, all’ispettore Di Giulio sono stati consegnati la medaglia d’oro ed il trofeo di campione del mondo, nonché la medaglia d’argento per il risultato a squadre.