Mercoledý 01 Aprile10:12:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Video: tumore al seno, a Rimini oltre 600 donne affrontano intervento

Sanità Rimini | 18:18 - 23 Ottobre 2012

Il tumore al seno è  considerato una tra le maggiori cause di morte per il genere femminile. Nella provincia di Rimini ogni anno si ammalano circa 370 donne e oltre 600 affrontano l'intervento chirurgico presso l'ospedale di Santarcangelo, all'avanguardia contro il tumore al seno. Per sensibilizzare tutte le donne alla cultura della prevenzione e renderle sempre più protagoniste della tutela della propria salute, martedi mattina è stato  presentato nella sala antistante il Consiglio della Provincia di Rimini,il convegno “Io rinasco”, in programma sabato 27, nella sala del Giudizio del Museo della  Città, nell’ambito della campagna Nastro rosa per la prevenzione del tumore al seno di cui anche la provincia di Rimini aderisce. L'evento è aperto al pubblico. Per una diagnosi precoce dei tumori alla mammella, la dott.ssa Debora Canuti, resp. organizzativa Screening oncologici A. Usl Rimini invita tutte le donne ha effettuare i test di prevenzione. Dal 2012 presso l'Infermi' di Rimini, è nato il nuovo centro di senologia di tipo diagnostico diretto dal Dott. Lorenzo Menghini, una struttura che riceve circa 180  donne al giorno. Il nuovo Servizio di Senologia comprende le attività che si svolgono inoltre presso gli Ospedali di Cattolica, Riccione e Novafeltria, si integra e si interfaccia con  la Chirurgia Senologica di Santarcangelo e con il Centro Screening aziendale. Da due anni a questa parte la Regione Emilia Romagna ha ampliato le fasce d’età di riferimento: vengono chiamate ogni anno tutte le donne in età tra i 45 e i 49 anni,  e ogni due anni tutte le donne tra i 50 e i 74 anni. Si tratta di fatto di circa 64mila donne. L’adesione media supera il 75 per cento, soglia “desiderabile” negli obiettivi della Regione Emilia Romagna.