Mercoledý 25 Novembre19:52:30
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

'Devono prendere meno di Obama': Vitali su Facebook contro gli stipendi dei manager Hera

Attualità Rimini | 09:56 - 18 Ottobre 2012

Sbarca sul web la battaglia del Presidente della Provincia Stefano Vitali contro i super compensi dei dirigenti Hera: "Devono prendere meno di Obama". Si chiama cosi' la pagina Facebook che il Presidente ha creato a due giorni dall'approvazione da parte dell'assemblea dei soci di Hera della fusione con Acegas-Aps, bocciata nei Consigli comunali di Rimini, Forli' e di un'altra quindicina di Comuni. "Vorrei riuscire ad indignare un po' di persone", "I dirigenti delle aziende pubbliche non possono avere stipendi da favola", questi solo alcuni dei post con cui Vitali cerca di "svegliare le coscienze" dei riminesi utenti del noto social network.
"In una fase cosi' difficile - spiega il Presidente -  e' utile scuotere la 'casta' in ogni luogo, non credo riguardi solo la politica. Io prendo 60mila euro all'anno, molto piu' di un operaio, contro i 500 mila dell'ad Maurizio Chiarini, circa il doppio di Obama. C'e' un grande bisogno di tornare alla normalita'". Quella che Vitali ha in mente, dunque, e' una sorta di indignazione dal basso, piu' che la promozione di ordini del giorno nelle aule consiliari. "Ribadisco - prosegue - che sulla fusione e' stato sbagliato il metodo, che ha lasciato da parte il confronto con i territori e i cittadini. E in questi casi - conclude il presidente della Provincia - il metodo e' tutto".