Domenica 19 Settembre07:35:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Oltre 100mila persone alla prima Molo Street Parade

Attualità Rimini | 12:46 - 01 Luglio 2012 Oltre 100mila persone alla prima Molo Street Parade

Un lunghissimo dj set con 50 deejay che si sono alternati alla consolle sui pescherecci; un ‘oceano’ di giovani, giovanissimi e intere famiglie, di ogni nazionalita', che ha affollato ieri sera il porto canale di Rimini; 10 quintali tra sarde e alici pescate, pulite e arrostite su 100 griglie da altrettanti pescatori. Sono i numeri della prima edizione della Molo Street Parade, che ha inaugurato con il botto il mese di luglio e la settimana di avvicinamento alla Notte Rosa. Tra i deejay, la regina incontrastata dalla serata è stata Skin, voce e leader degli Skunk Anansie, protagonista a bordo del peschereccio Rusein. Skin si è esibita alle 23, concludendo il suo show con un saluto alla città: "I love Rimini, thank you".  Riflettori puntati anche sul peschereccio Uglion che ha ospitato i migliori talenti cresciuti e lanciati da Rimini, come Luca Agnelli, Cirillo, Ricky Montanari, Andrea Arcangeli, Nico Note.

Non solo musica disco nella notte della Molo Street Parade:  il ballo liscio delle scuole Le Sirene Danzanti, Balla con noi e Rimini Dance Company e quello latino americano targato Gran Caribe sono state protagoniste della prima parte della palata, dal Bar Dalla Iole al Faro, presa d’assalto da migliaia di famiglie e di giovani.

Grande successo anche per la mostra cielo aperto tra arte, moda, design e solidarietà, a cura del laboratorio di creativi Matrioska Concept Lab Store che ha proposto ai passanti un modo innovativo e diverso di esporre oggetti unici di artigianato e design.

Foto Riccardo Gallini.

< Articolo precedente Articolo successivo >