Venerd́ 01 Luglio08:52:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al Tiberio prosegue Doc in Tour

Spettacoli Rimini | 10:14 - 16 Maggio 2012 Al Tiberio prosegue Doc in Tour

Al Cinema Tiberio di Rimini (via San Giuliano, 16) prosegue la rassegna regionale Doc in Tour, proposta da FICE Emilia Romagna e dedicata al documentario italiano. Gli appuntamenti sono ad ingresso libero e iniziano alle ore 21. Giovedì 17 maggio sono in programma tre film che toccano da varie angolazioni il mondo giovanile: 18 Ius Soli. Il diritto di essere italiani di Fred Kudjo Kuwornu è il primo documentario grass-roots italiano ad affrontare il tema del diritto di cittadinanza per chi è nato e cresciuto in Italia da genitori immigrati. Ragazzi nati in Italia, che studiano nel nostro Paese, che parlano la nostra lingua e i nostri dialetti, molto probabilmente non sono nemmeno mai stati nel paese d’origine dei loro genitori né spesso ne parlano la lingua. Eppure non sono riconosciuti cittadini italiani come tutti gli altri. Per ottenere la cittadinanza italiana devono infatti sottoporsi al compimento del 18° anno di età ad un iter burocratico lungo e  complesso, che non sempre termina con esiti positivi per il richiedente. Artic Spleen di Piergiorgio Casotti è Un viaggio personale e intimo, sociale e psicologico all’interno del mondo giovanile groenlandese dove natura, violenza, noia ed una forte eredità culturale stanno da anni reclamando il più alto e triste dei  tributi. Quello di centinaia di giovani vite. Qui in Groenlandia la  nostra concezione di vita e di morte vacilla, le priorità invertite, gli elementi mescolati. Qui in Groenlandia il due percento dei giovani si suicida ogni anno. La sospensione di Matteo Musso, racconta i dieci giorni di sospensione che un diciassettenne, Nid, deve affrontare in un istituto tecnico professionale di Bologna.

< Articolo precedente Articolo successivo >
{* Smart banner Desktop *} {* Mirror Sticky Desktop *} {* Desktop *}