Sabato 22 Febbraio23:13:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Taglio del nastro per Riminiwellness

ASCOLTA L'AUDIO
Eventi Rimini | 12:18 - 10 Maggio 2012 Taglio del nastro per Riminiwellness

Inaugurata oggi la 7° edizione di RIMINIWELLNESS,  l’evento di riferimento nel mondo del benessere, dello sport e del fitness organizzato da Rimini Fiera dal 10 al 13 maggio con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia e del Comune di Rimini.
Testimonial Cristina Chiabotto, Miss Italia nel 2004, Stefania Belmondo (prima donna italiana a vincere un’Olimpiade, con lo sci di fondo) e Stefano Baldini (oro nella maratona alle Olimpiadi di Atene).

Il taglio del nastro è stato affidato al sindaco di Rimini Andrea Gnassi alla presenza dell’assessore al Turismo e Commercio della Regione Emilia-Romagna Maurizio Melucci, del Generale Antonio De Vita, Comandante Militare Esercito Emilia-Romagna e del presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni.
Divertimento, energia e movimento per tutti gli appassionati, ma anche un momento di aggiornamento e di confronto per professionisti e operatori sugli ultimi trend del fitness, i nuovi macchinari e le discipline più innovative.

Presentati i risultati della ricerca svolta dall’istituto Nets Marketing Reserach che ha fotografato l’evoluzione registrata dal settore dalla prima edizione di RIMINIWELLNESS ad oggi.

I dati raccolti evidenziano in questi anni il passaggio dalle discipline in voga negli anni ‘80: Aerobica, Step, Acquagym e Fit-boxe a nuovi metodi di allenamento più completi e coinvolgenti come Zumba (e la più recente Acqua Zumba) e Boot Camp o più focalizzati come la ginnastica posturale, il Pilates e i nuovi sistemi di allenamento funzionale.
Ma i nuovi trend di un settore estremamente dinamico e vivace non finiscono qui! Gli uomini hanno abbandonato il tradizionale “peso” e sono tornati agli antichi attrezzi funzionali, rivisitati in chiave moderna per adattarsi ai nuovi sistemi di allenamento. Le palestre hanno rinnovato il parco macchinari passando ai modelli di ultima generazione, che integrano tecnologie all’avanguardia e consentono comfort, sicurezza e un’elevata personalizzazione dell’allenamento. L’home fitness si ricava nuovi spazi grazie agli attrezzi funzionali, all’ergonomia e alla portabilità delle nuove soluzioni ideate dai grandi produttori: 2 appassionati su 5 hanno in casa attrezzi o macchine per il fitness. Resta tuttavia centrale il ruolo del club come “promotore” di benessere, tra quanti posseggono attrezzature domestiche, il 52% le ha acquistate dopo aver iniziato a frequentare un centro fitness.

Le attività più diffuse in questo momento tra gli operatori di fitness e wellness sono quelle di tonificazione (59% degli intervistati), seguono a distanza le attività di cardiofitness (40%). Le attività funzionali, la novità degli ultimi anni, sono condotte dal 35% degli intervistati. Aumenta la richiesta di assistenza da parte di Personal Trainer (+53% rispetto agli anni 2000) e nascono frequentemente corsi e attività dedicate alla terza età (+52%).
Si evidenzia infine il ruolo sempre più centrale della tecnologia e dei Social Media nel modo di vivere il fitness. Il 45% degli appassionati possiede una consolle, un tablet o uno smartphone e sempre più spesso li utilizza per entrare in contatto con la community del fitness.

In audio il servizio di Simona Angela Gallo

ASCOLTA L'AUDIO