Luned́ 03 Ottobre14:09:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini rimonta due reti poi cade nel finale: Pro Patria vince 3-2

Sport Lido San Giuliano | 16:56 - 31 Marzo 2012 Rimini rimonta due reti poi cade nel finale: Pro Patria vince 3-2

Il Rimini sotto di due reti rimonta la Pro Patria e accarezza la vittoria, ma nel finale i bustocchi trovano l'incredibile vantaggio su rigore e conquistano momentaneamente il sesto posto, ultima piazza utile per i playoff. La sconfitta è un risultato che sta stretto all'undici di D'Angelo; molte le occasioni da goal create, i romagnoli mostrano maggior brillantezza fisica rispetto al quotato avversario, ma pagano a caro prezzo gli errori difensivi.

Primo tempo con un Rimini subito vivace, ma punito due volte oltre i suoi demeriti. Al 9' Pro Patria in vantaggio con il guizzo di una delle sue stelle, Giannone, abile a rientrare sul sinistro e battere imparabilmente Scotti da fuori area. Rimini vicino al pari al 14' con Buonocunto, il cui diagonale non inquadra la porta difesa da Andreoletti. Al 27' Baldazzi per Zanigni, che da posizione favorevole mette a lato di poco. Al 31' punizione di Baldazzi da destra: Andrea Brighi tocca di testa per Deluigi che non riesce a correggere in rete da due passi. Il Rimini è padrone del campo, ma al 43' la Pro Patria trova l'immeritato raddoppio con Cozzolino, servito da Mora: sul suo diagonale non può nulla Scotti. Nella ripresa il Rimini continua a macinare gioco e viene premiato dopo due minuti dalla rete di Onescu, che trova l'inserimento vincente e beffa Andreoletti sul primo palo.  Al 62' il Romeo Neri esplode con il raddoppio di Zanigni, che sfrutta una mischia generata da una punizione di Baldazzi per battere di testa Andreoletti, non esente da colpe. Ingenuità colossale di Serafini al 74': il capitano Bustocco, già ammonito, subisce un secondo giallo per un tentativo di simulazione. D'Angelo gioca il tutto per tutto inserendo Degano per Onescu. I biancorossi tengono sotto pressione l'avversario e sfiorano il colpaccio all'87': punizione di Baldazzi, Andreoletti sfodera un riflesso super e respinge il tiro ravvicinato di Palazzi. La beffa arriva un minuto dopo: Scotti atterra Mora, dal dischetto Giannone lo beffa e regala ai suoi tre punti pesantissimi in chiave promozione.

Rimini - Pro Patria 2-3
Marcatori: 9' Giannone (P), 43' Cozzolino (P), 47' Onescu (R), 62' Zanigni (R), 89' rigore Giannone (P)

Rimini (4-2-3-1): 1 Scotti - 2 A.Brighi 4 Mastronicola 5 Rosini 3 Deluigi (16 Palazzi dal 58') - 6 Onescu (15 Degano dal  75') 8 M.Brighi - 7 Valeriani 11 Buonocunto 10 Baldazzi - 9 Zanigni (18 Gerbino Polo dal 79'); in panchina: 12 Semprini, 13 Gasperoni, 14 Zanetti, 17 Favero; allenatore: D'Angelo.

Pro Patria (4-3-1-2): 1 Andreoletti - 2 Gambaretti 5 Nossa 6 Polverini 3 Pantano - 8 Bruccini 4 Ghidoli (16 Siano dall'80') 7 Mora - 10 Giannone (18 Chiodini dal 91') - 9 Serafini 11 Cozzolino (15 Vignali dal 65'); in panchina: 12 Frasca, 13 Botturi, 14 Bonfanti, 17 Cortesi; allenatore: Cusatis.

Arbitro: D'Angelo di Ascoli Piceno.
Espulso: Cusatis al 38' per proteste, Serafini per doppia ammonizione al 74'.

< Articolo precedente Articolo successivo >