Venerd́ 30 Settembre17:25:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Maltempo, ricostruzione, la regione approva delibera di de-burocratizzazione

Attualità Emilia Romagna | 18:00 - 05 Marzo 2012 Maltempo, ricostruzione, la regione approva delibera di de-burocratizzazione

"Per venire incontro a chi ha subito danni a causa delle ultime eccezionali nevicate e alle imprese dell'Emilia-Romagna", la Giunta regionale ha approvato oggi una delibera che attiva percorsi rapidi per le autorizzazioni edilizie sugli edifici pubblici e privati. E prevede per sei mesi, da oggi, esenzioni dai pagamenti di norma dovuti per le istruttorie di sicurezza sismica (da 360 a 480 euro a pratica). Lo rileva, in una nota, l'assessore alla Protezione civile, Paola Gazzolo, definendo la delibera "un ulteriore concreto aiuto della Regione alla ricostruzione e per il ritorno alla normalità nelle zone più colpite". La delibera riguarda gli interventi di ripristino delle strutture danneggiate dalle forti nevicate sopraggiunte tra il 31 gennaio e il 12 febbraio scorsi nelle province di Rimini e Forlì-Cesena. Compresi negli interventi previsti, anche tetti crollati di stalle e ricoveri di animali, capannoni industriali e immobili destinati ad attività produttive e servizi, stabili pubblici e privati danneggiati dall'eccessivo carico della neve. L'istruttoria rapida, di competenza dei servizi tecnici regionali, precisa l'assessore, "sarà garantita dal Servizio tecnico di Bacino della Romagna anche con la collaborazione con il Servizio regionale Geologico sismico e dei suoli".

< Articolo precedente Articolo successivo >