Domenica 04 Dicembre19:33:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Polizia Rimini: fermato 35enne per furto, probabile autore di 5 scippi in centro

Cronaca Rimini | 14:25 - 03 Febbraio 2012

Nella giornata di ieri la Polizia di Rimini ha sottoposto a fermo per identificazione un 35enne, di origine pugliese e pregiudicato, per il reato di furto e rapina. Si tratta di un uomo senza fissa dimora, che da tempo pare viva a Rimini di espedienti e con probabili problemi di droga. Il provvedimento è scattato per una rapina avvenuta nel tardo pomeriggio del 28 dicembre 2011 nei confronti di una signora di mezza età che passeggiava in Piazzale Gramsci. L'uomo aveva strattonato la donna per derubarle la borsa, percuotendola e scaraventandola poi a terra. L'identificazione avvenne circa un mese dopo, quando il pugliese venne arrestato, e poco dopo scagionato, per il furto di 3 paia di pantaloni in un negozio del centro storico riminese; l'esercente, confrontatosi con altri negozianti del centro che erano state vittime di furti simili (circa 5, avvenuti tutti durante il periodo natalizio in centro e nel tardo pomeriggio. Lo stesso 28 dicembre dopo la rapina era avvenuto uno scippo in Via Sigismondo), chiamò,  il 27 gennaio scorso, la Questura di Rimini segnalando che l'uomo appena scarcerato poteva essere fautore degli altri furti avvenuti. Da qui la testimonianza della donna rapinata e il suo sicuro riconoscimento del colpevole nella foto segnaletica dell'avvenuto arresto. Iniziate subito le indagini da parte degli agenti della Mobile, ieri la localizzazione dell'uomo, bloccato all'Ospedale di Rimini mentre si stava facendo medicare per una piccola frattura al naso e dopo aver richiesto la somministrazione di metadone. Al momento gli Agenti stanno indagando sugli altri scippi per cui il 35enne è fortemente sospettato.


Nel video l'intervista al Dott. Simone Pineschi, Vice Questore Aggiunto della Questura di Rimini.

< Articolo precedente Articolo successivo >