Lunedė 08 Marzo10:12:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Novafeltria e gli studenti del Liceo Einaudi ricordano Rino Molari

Scuola Novafeltria | 14:44 - 20 Gennaio 2012

"Fare memoria, vivere il presente. Rino Molari: partigiano e cattolico". Viene così sintetizzato il progetto di educazione alla cittadinanza organizzato dal Comune di Novafeltria per ricordare Rino Molari, insegnante innovativo, instancabile propagandista profondamente antifascista, fedele ai valori di giustizia e libertà, e che il 9 maggio 2011 avrebbe compiuto 100 anni. Fucilato a Carpi nel 1944 Molari, nato a Santarcangelo di Romagna e molto legato al territorio dell'Altavalmarecchia, verrà ricordato attraverso due appuntamenti che vedranno coinvolti gli studenti del Liceo Einaudi di Novafeltria e, appunto, tutta la cittadinanza: uno spettacolo teatrale presentato da 30 studenti e preparato in un'attività laboratoriale condotta dalla Prof.ssa Mariangela Di Pasquale, presso il Teatro Sociale il 27 gennaio alle 21, in occasione della giornata della memoria, e la presentazione, da parte degli studenti della classe Quinta, di una ricerca storica su Rino Molari realizzata con la Prof.ssa Antonella Buratta, nell'aula Magna del Liceo Einaudi il 28 aprile, anniversario dell'arresto di Molari.

Il progetto, proposto in accordo con i familiari di Rino Molari e svolto con la collaborazione dell'Istituto di Scuola superiore "L.Einaudi" di Novafeltria, ha il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Rimini, della Fondazione ex-campo Fossoli di Carpi, della sezione ANPI della provincia di Rimini. L'iniziativa, coordinata da Patrizia Di Luca, è nata dalla volontà del Comune di Novafeltria di favorire l'esercizio di una memoria consapevole, per recuperare il significato delle radici di una comunità, per consolidare il legame tra la dimensione locale e globale della storia, per assumere comportamenti sempre più responsabili, basati sul rispetto della propria e dell'altrui dignità.

< Articolo precedente Articolo successivo >