Marted́ 04 Ottobre10:17:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Novafeltria: Striscia la Notizia visita l'ospedale

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Bagno di Romagna | 15:11 - 09 Gennaio 2012 Novafeltria: Striscia la Notizia visita l'ospedale

L'inviato di Striscia La Notizia Vittorio Brumotti, a cavallo della sua mountain bike, ha visitato, oggi pomeriggio, l'area RSA dell'Ospedale Sacra Famiglia di Novafeltria, struttura rimasta incompiuta da tempo, proprio di fianco all'Ospedale. Lavori pubblici erano iniziati nel 1994 e si erano interrotti pochi mesi dopo, la ditta che fece i lavori fallì e da allora non si mosse più nulla.  Un grave caso in merito al quale ha pensato bene di intervenire l’inviato di Striscia Brumotti con la sua bici, avventurandosi nel cantiere abbandonato, dove sarebbe dovuta nascere la nuova area della Sacra Famiglia. Il servizio andrà in onda all'interno del tg satirico molto probabilmente domani sera, martedì 10 gennaio. Sentiamo ai nostri microfoni cosa ha dichiarato alle telecamere di canale 5  Lorenzo Marani, Sindaco di Novafeltria e Primario dell'Ospedale.

Ascolta l'intervista al Primario dell'ospedale dr. Marani

ASCOLTA L'AUDIO
< Articolo precedente Articolo successivo >
I vostri Commenti

livio - 03 febbraio 2013 - 20:49 - Leggi Tutto

E' passato un anno , non è servita striscia, non è servita la Ausl che aveva preparato il piatto con una proposta operativa fattibile . I comuni dovevano solo fare un mutuo di 500.000 euro 30.000 euro all'anno per 7 comuni. Avremmo dato lavoro a 13 persone, attivato un cantiere di 4 milioni di euro in un...

livio - 09 gennaio 2012 - 17:29 - Leggi Tutto

Un paio di anni fà avevo informato striscia la notizia di questo vergogna con tanto di documentazione fotografica senza riscontro alcuno. Vorrei ringraziare il cittadino che è riuscito nell'intento di evidenziare a livello nazionale questo spreco di denaro pubblico. Dal 1994 questa struttura aspetta di...

Accedi con la tua mail


Primo Commento? Registrati ora!
Accedi con account Social
L'accesso sottintende l'iscrizione alla newsletter. Oppure