Martedì 04 Ottobre10:12:15
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cattolica: arrestato per spaccio 22enne albanese

Cronaca Cattolica | 12:08 - 08 Gennaio 2012 Cattolica: arrestato per spaccio 22enne albanese

Durante un servizio di controllo effettuato tra Riccione e Cattolica, volto al contrasto della criminalità, i carabinieri di Riccione hanno tratto in arresto un 22enne di nazionalità albanese e residente a Cattolica, nullafacente e celibe, responsabile di detenzione e spaccio di stupefacenti. Il giovane è stato notato da una pattuglia uscire dalla sua abitazione e avvicinarsi ad un'auto con a bordo due persone, successivamente identificate come un cuoco 22enne ed un operaio 23enne, residenti a Pesaro. Gli agenti, ipotizzando che stesse avvenendo uno scambio di stupefacenti, hanno raggiunto i tre. L'albanese, tentando di sfuggire al controllo, ha lasciato cadere due involucri in cellophane contenenti complessivamente 1,6 grammi di cocaina ed è fuggito. Il giovane è stato raggiunto dalle divise e nonostante si sia divincolato con calci e pugni, è stato bloccato e portato in caserma. Qui ha ammesso l'illecita attività e ha permesso di identificare anche un 44enne svizzero, residente a San Giovanni in Marignano, a cui il 22enne aveva precedentemente ceduto 0,8 grammi di cocaina.
La conseguente perquisizione domiciliare dell’abitazione del giovane albanese ha consentito di rinvenire e sequestrare circa 70 grammi di sostanza taglio, un bi-lancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.
Il 44enne operaio di San Giovanni in Marignano è stato segnalato alla Prefettura di Rimini come assuntore di stupefacenti mentre il 22enne albanese è stato trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

< Articolo precedente Articolo successivo >