Marted́ 04 Ottobre09:16:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Incidenti stradali: molti dei coinvolti sono stranieri

Attualità Nazionale | 11:47 - 29 Dicembre 2011 Incidenti stradali: molti dei coinvolti sono stranieri

E' significativa l'incidenza degli stranieri coinvolti in incidenti stradali in Italia. L'Osservatorio Il Centauro dell'Asaps, l'Associazione sostenitori della Polstrada, ha raccolto un campione di mille incidenti con morti e feriti gravi dall'inizio dell'anno, contando 401 vittime, di cui 294 fra i forestieri. I feriti complessivi sono stati 1.256. Delle 401 vittime, 70 sono i pedoni (209 i feriti), di cui 51 proprio fra gli stranieri, e 39 i ciclisti deceduti. Sono state 198 le vittime fra i conducenti e i trasportati di auto o autocarri, 94 fra i motociclisti e ciclomotoristi. Dei mille incidenti, 783 sono avvenuti di giorno e 217 di notte.    In 104 (10,4%) i conducenti erano in stato di ebbrezza da alcol (sei avevano assunto droga). I casi di pirateria sono stati 211 (21%), in 125 episodi il pirata era straniero (12,5%). In 85 casi l'incidente ha coinvolto veicoli pesanti con targa straniera. Per quanto riguarda l'area geografica, in 288 episodi o straniero faceva parte dell'Ue (29%), con il record dei romeni, coinvolti in 217 incidenti (21,7% del totale) e nel 75,3% degli incidenti con protagonisti dell'area Ue. Le regioni con il maggior numero di incidenti con stranieri, fra i mille raccolti dall'Asaps, sono Lombardia (198), Emilia Romagna (175), Toscana 101, Veneto (89), Lazio (79).

< Articolo precedente Articolo successivo >