Mercoledý 16 Ottobre22:46:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Torre Pedrera: organizzatori al lavoro per ripristinare il presepe

ASCOLTA L'AUDIO
Attualità Rimini | 16:53 - 21 Dicembre 2011 Torre Pedrera: organizzatori al lavoro per ripristinare il presepe

Ventitre' giorni di lavoro, circa 30 mila euro investiti, 4 scultori all'opera e tutta una comunita' coinvolta nell'organizzazione. Il tutto rovinato in circa mezz'ora. Il presepe di Sabbia di Torre Pedrera questa mattina e' stato gravemente danneggiato. Le immagini sacre riprodotte, sono state distrutte o mutilate in maniera tanto seria da renderne difficile il recupero. Il custode aveva lasciato intatta la struttura verso le 7.30, al termine del suo turno. Verso le 9 un giovane residente a Torre Pedrera ha sentito degli strani rumori provenire dal tendone. Verso le 9.30 i volontari della Croce Blu, giunti sul posto per aprire al pubblico, hanno fatto la brutta scoperta. Gesu' Bambino, i Re Magi, i pastori, l'angelo: poco si e' salvato dalla furia dei vandali. I responsabili della struttura si sono gia' messi all'opera e hanno contattato una coppia di scultori di sabbia. Lei romagnola, lui olandese, sono al lavoro da questa mattina. Presto dovrebbero essere raggiunti da altri due artisti. L'ipotesi piu' accreditata e' quella dell'atto vandalico, forse premeditato. I vandali si sono introdotti tagliandosi una porta su misura con un taglierino, in un lato della struttura. Le impronte lasciate, secondo la scientifica, apparterrebbero a due persone del peso di circa 60/70 kg. Dopo essere entrati hanno usato mani, piedi e le sbarre di metallo usate come transenna, per danneggiare il tutto. La comunita' di Torre Pedrera ha reagito allo spiacevole episodio, offrendo il proprio aiuto agli organizzatori. Il presepe non chiudera', verra' riparato nel modo migliore possibile, anche se non sara' piu' come prima.

intervista di Grazia Antonioli a Gianni Berardi, presidente di Torre Pedrera Eventi


foto di Elisa Drudi
ASCOLTA L'AUDIO