Venerdý 30 Settembre19:35:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Imprese ed universita' unite per il premio Cultura d'Impresa

Scuola Rimini | 12:08 - 13 Dicembre 2011 Imprese ed universita' unite per il premio Cultura d'Impresa

Il mondo dell'impresa e dell'università si sono incontrati ieri sera nell’Aula Magna del Polo Scientifico Didattico di Rimini in occasione del tradizionale incontro di fine anno promosso da Uni.Rimini spa: un momento importante per sottolineare il rapporto proficuo fra le aziende del nostro territorio, il mondo accademico, i laureandi e laureati del Polo di Rimini.
Sette le aziende premiate per altrettanti tirocini formativi mentre otto sono stati gli studenti premiati per tesi di laurea.
Ha introdotto la premiazione il dott. Luciano Chicchi, Presidente Uni.Rimini spa: “E’ stato un anno non facile. La Riforma Gelmini da un lato e il Nuovo Statuto di Ateneo dell’Università di Bologna dall’altro hanno messo a dura prova la nostra realtà, ma le 1900 matricole pari al +22% su 2010 ci fa capire che il nostro impegno ha solide fondamenta. Le decisioni di Bologna sono state, a nostro avviso, antistoriche ma continueremo a lavorare puntando su qualità e su Ricerca, per poter avere più voce, più spazio, e, dopo quello in Scienze per la Qualità della Vita, un altro dipartimento, quello in Economia applicata con particolare riferimento al Turismo. Confido che potremo lavorare tutti assieme per raggiungere questo importante obiettivo”.

Giorgio Cantelli Forti, Presidente Polo Scientifico-Didattico di Rimini, ha invece sottolineato: “E’ stato un anno di battaglia, ma stimolante. Con il dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita segniamo un nuovo primato a livello nazionale, perché si tratta di un dipartimento innovativo. Ora puntiamo ad avere in pochi anni almeno la metà dei docenti attualmente in servizio incardinati a Rimini, facendo passare il rapporto da 1/3 a 1/2.".
 
Mentre Carlo Bulletti, Vice Presidente e Assessore all’Università della Provincia di Rimini ha messo a fuoco il forte interesse del suo Ente perché il Polo di Rimini si sviluppi ulteriormente e ha stigmatizzato come “Bologna non possa avere 33 dipartimenti e relegarne solo 4 ai Poli della Romagna”, Gianluca Brasini ha rimarcato come “non si possa prescindere dalla collaborazione con l’università per lo sviluppo del turismo e dello sport”.

Il dott. Lorenzo Succi, Direttore di Uni.Rimini Spa ha sottolineato l’importanza del rapporto fra Università e Imprese che si realizza principalmente attraverso il sistema dei tirocini formativi e delle tesi di ricerca svolte presso aziende, "un punto di forza per lo sviluppo di un modello di Ricerca e innovazione che possa aiutare le PMI ad essere più competitive sul mercato globale. Il buon esito del progetto è testimoniato dalle oltre 1500 imprese in convenzione di tirocinio con l’Università e dagli ottimi esiti occupazionali dei laureati presso il Polo Scientifico-Didattico di Rimini: a tre anni dalla laurea, infatti, l’85,7% dei laureati ha trovato occupazione.

In chiusura, prima della premiazione, è intervenuto Massimo Pasquinelli, Presidente della Fondazione della Cassa di Risparmio di Rimini: “La Fondazione ritiene da sempre strategico il proprio sostegno all’università, un impegno a cui non possiamo e non vogliamo rinunciare. La Fondazione vuole fortemente il radicamento dell’Università di Bologna a Rimini perché senza di essa il nostro territorio non può evolvere. Il Polo di Rimini deve lottare per poter avere il secondo Dipartimento”.

A seguire sono stati consegnati i premi “Cultura d'impresa” 2010.

Per la Facoltà di Economia è stata premiata Eurocom Telecomunicazioni SRL, per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto. Sempre nell’ambito della Facoltà di Economia sono stati assegnati due premi come miglior tesi di laurea a Fiammetta Giurato (Laurea Magistrale in Amministrazione e Controllo d’Impresa con 110 e lode) con la tesi "Le PMI e Basilea 3" e Fabio Verdone (Laurea Magistrale in Economia e Management del Turismo con 110 e lode) con la tesi “Verso un nuovo turismo congressuale responsabile e sostenibile, nella prospettiva economico-aziendale".

Per il Corso di Laurea in Tecnologie Chimiche per l’Ambiente e per la Gestione dei Rifiuti della Facoltà di Chimica Industriale, l’azienda premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto è stata Sogliano Ambiente. Nell’ambito del Corso di Laurea è stato assegnato il premio come miglior tesi di laurea a Damiano Cortesi (Laurea in Chimica Industriale Curriculum Ambiente, Energia e Rifiuti con 110 e lode) con la tesi "Studio di applicabilità della trasformazione dei gas di pirolisi tramite ossidazione parziale".

Per la Facoltà di Farmacia, l'azienda premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto è Garagnani Ricerche Cosmetiche. Il premio come miglior tesi di laurea è stato assegnato a Roberta Manoni (Laurea in Farmacia con 110 e lode) con la tesi "Sintesi e funzionalizzazione di Guanosine Fotoattive con Radicali Nitrossidi".

Per il Corso di Laurea in Culture e Tecniche della Moda e Laurea Magistrale in Sistemi e Comunicazione della Moda, l'azienda premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto è stata Virginia Srl. Il premio come miglior tesi di laurea è stato assegnato a Marianna Balducci (110 e lode) con la tesi "Comunicare il progetto e progettare la comunicazione. Due casi di full immersion"

Per il Corso di Laurea in Educatore Sociale della Facoltà di Scienze della Formazione è stata premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto Cooperativa Sociale Casa Sant’Anna. Nell’ambito del Corso di Laurea è stato assegnato il premio per tesi di laurea (110 e lode) a Silvia Valentini con la tesi "Benessere psicologico e prospettive temporali: un nuovo approccio verso le dipendenze patologiche”.

Per il Corso di Laurea in Attività Motorie per il benessere e il Tempo Libero della Facoltà di Scienze Motorie, è stata premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto la Polisportiva Stella. Il premio come miglior tesi di laurea (110 e lode) è stato assegnato a Gianluca Caimmi con la tesi "Modello di prestazione in una disciplina del kitesurf agonistico".

Per il Corso di Laurea in Finanza, Assicurazione e Impresa e Laurea Magistrale in Sistemi Informativi per l’Azienda e la Finanza della Facoltà di Scienze Statistiche, è premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto la Pollini Srl. Nell’ambito del Corso di Laurea è stato assegnato il premio come miglior tesi di laurea a Alice Zafferani (110 e lode) con la tesi "Felicità, territorio e turismo: il caso della Riviera Romagnola”.

< Articolo precedente Articolo successivo >