Domenica 26 Settembre02:25:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Marino: Banca Centrale mette in liquidazione Credito SM

Attualità Repubblica San Marino | 19:57 - 12 Ottobre 2011 San Marino: Banca Centrale mette in liquidazione Credito SM

E' stata avviata la procedura di liquidazione con il passaggio di attivi e passivi al pool di banche del Credito sammarinese. La procedura di liquidazione è stata affidata al commissario Leopoldo Varriale, mentre fanno parte del comitato di sorveglianta Giovanni La Torre (presidente), Nunziato Caliò e Matteo Toccaceli. Banca centrale in una nota dice che è stato "sottoscritto l'accordo tra il commissario liquidatore e sei banche sammarinesi, per rilevare parte delle attività e le passività verso la clientela del Credito sammarinese S.p.A. in modo da assicurare la piena tutela dei diritti patrimoniali dei risparmiatori, per l'intero ammontare dei loro risparmi". L'accordo prevede la ripartizione - sia pure per importi diversi - dei depositi tra Banca di San Marino, Banca Agricola Commerciale, Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino, Asset Banca, Banca Partner, Euro Commercial Bank. "A fronte dello sbilancio derivante dal diverso valore delle attività e passività trasferite alle banche cessionarie - continua la nota di Bcsm -, sono stati riconosciuti sgravi fiscali e specifiche linee di credito da parte della Banca Centrale per assicurare, ove necessario e se richiesta, adeguata liquidità agli istituti partecipanti per fronteggiare eventuali fabbisogni di tesoreria". Da Bcsm spiegano che la soluzione adottata, che comunque coinvolge pienamente lo Stato sia sul fronte degli sgravi che su quello delle apertura di credito, è stata scelta proprio per tutelare maggiormente i risparmiatori "che, diversamente, nel caso di utilizzo del solo Fondo di Garanzia dei depositi, avrebbero ricevuto un rimborso garantito solo qualora rientranti nella categoria degli investitori non professionali e per un ammontare comunque non superiore a 50 mila euro come previsto dal decreto delegato del maggio di quest'anno. Una volta concluse le operazioni di trasferimento dei conti dei risparmiatori ex Credito sammarinese "in tempi ristretti" alle banche cessionarie, sarà comunicato a ciascun depositante la nuova banca alla quale potrà rivolgersi.

< Articolo precedente Articolo successivo >