Domenica 26 Settembre01:47:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Gnassi denuncia un tassista dopo un diverbio, giudice di pace rinvia

Attualità Rimini | 11:46 - 12 Ottobre 2011 Gnassi denuncia un tassista dopo un diverbio, giudice di pace rinvia

Nel 2003 il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, che allora era era consigliere regionale e segretario provinciale del Pd, era stato aggredito verbalmente durante una lite per problemi di circolazione stradale. Gli accertamenti compiuti hanno permesso di accertare la dinamica dell’accaduto e hanno disposto la comparizione davanti al Giudice di Pace del tassista condannato alla pena pecuniaria di 1200 euro e un risarcimento di 300 euro per lesioni personali, ingiurie e minacce nei confronti di Gnassi. Il Giudice ha disposto la proroga dell'istruttoria perchè nel procedimento non è emersa la prova dell'identificazione del tassista. Prossima udienza il 6 dicembre, in quel caso Gnassi sarà interpellato per il riconoscimento fotografico del tassista.

< Articolo precedente Articolo successivo >