Domenica 26 Settembre01:48:13
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lavoro, in Emilia Romagna disoccupazione Under 35 al 10 per cento

Attualità Rimini | 16:44 - 19 Settembre 2011 Lavoro, in Emilia Romagna disoccupazione Under 35 al 10 per cento

La disoccupazione under 35 in Emilia-Romagna è salita al 10,8%, colpendo in particolare Modena, mentre Piacenza ha il dato migliore. L'allarme è lanciato da Confartigianato. In regione, spiega un rapporto dell'associazione, la disoccupazione è al 22,4% tra i 15 e i 24 anni, tra i 25 e i 37 è al 7,9%. Dati che posizionano l'Emilia-Romagna al quattordicesimo posto, prima nel Nord-Est. Tra le province, Piacenza ha il 6%, Parma il 6,5%, poi c'é Reggio Emilia (8,9%), Forlì-Cesena (10,3%), Bologna (11,1%), Ravenna (11,4%), Ferrara (12,9%), Rimini (13,3%). La peggiore è Modena al cinquantunesimo posto con il 14,4%. "E' una situazione preoccupante - ha detto il presidente di Confartigianato Emilia-Romagna, Marco Granelli - soprattutto se consideriamo le iscrizioni all'anno scolastico in avvio proprio in questi giorni. Gli artigiani sono alla ricerca di professionalità che non si riescono a reperire (in Italia manca il 17,2% della manodopera necessaria) e contemporaneamente assistiamo ad una diminuzione del 3,4% degli iscritti agli istituti professionali e ad un aumento del 3% degli iscritti ai licei". Per Granelli, "una strada per facilitare l'ingresso dei giovani nel mercato del lavoro è rappresentata dall' apprendistato". In questo senso la riforma fatta potrà "contribuire a ridurre la distanza tra i giovani e il mondo del lavoro".

< Articolo precedente Articolo successivo >