Domenica 26 Settembre02:58:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scomparso lo yacht di Giulio Lolli: attivata l'Interpol

Cronaca Rimini | 11:08 - 16 Settembre 2011 Scomparso lo yacht di Giulio Lolli: attivata l'Interpol

In Libia il clima continua ad essere pesante oltre che per la situazione politica anche per l'infinita vicenda Rimini Yacht. L'Interpol si è appena ricostituita, in seguito ai disordini nazionali, e già è stata attivata oltre che per rintracciare Giulio Lolli, ex patron della società con la quale aveva aveva messo in atto una maxi truffa sulle compravendite di yacht lussuosi, anche per scoprire che fine abbia fatto il Bertram ancorato al porto di Tripoli. Quest'ultimo sembra infatti essere scomparso nel nulla. Sul sontuoso natante Lolli aveva trascorso la sua latitanza dorata ed è qui che è stato arrestato, mentre si apprestava a partire con una affascinante ragazza per la Martinica, ennesima meta a cinque stelle del 'pirata'. Qui la polizia libica aveva trovato alcuni grammi di cocaina e i documenti falsi che gli permettevano di passare, fino ad allora, inosservato. Del suo destino poco si sa. Non è detenuto nei due carceri di Tripoli, era infatti stato rinchiuso in un carcere più piccolo, ma se si trovi ancora in cella non è dato sapere. Poco probabile il legame tra la sparizione dello yacht e l'irreperibilità del 'pirata': la rivoluzione potrebbe aver agevolato il furto del primo e la fuga del secondo, saranno solo le indagini dell'Interpol a far chiarezza sui fatti.

< Articolo precedente Articolo successivo >