Domenica 26 Settembre01:49:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Marino. Approvato pacchetto leggi di riforma giudiziaria

Attualità Repubblica San Marino | 07:32 - 16 Settembre 2011 San Marino. Approvato pacchetto leggi di riforma giudiziaria

Il Consiglio grande e generale di San Marino ha approvato con voto bipartisan e in seconda lettura il pacchetto di leggi in materia di giustizia: leggi qualificate, ordinarie e di rango costituzionale.
Le norme andranno ad incidere sull'ordinamento giudiziario sia per l'azione di sindacato dei magistrati che sull'astensione e ricusazione dei giudici. Nelle modifiche costituzionali si stabilisce che il Collegio Garante (il terzo grado di giudizio nell'ordinamento sammarinese) può decidere anche con l'intervento di uno solo dei tre giudici che compongono il collegio. La legge qualificata prevede che il magistrato ricusato possa proseguire nel processo, quando la ricusazione risponde, in modo evidente, solo al tentativo di allungare i tempi del giudizio. Nella legge ordinaria, sempre sullo stesso argomento, si introduce una sanzione da mille a diecimila euro nel caso la ricusazione venga rigettata o ritenuta inammissibile. Il segretario alla Giustizia Augusto Casali, nel suo intervento in Consiglio grande e generale, ha poi annunciato che un tavolo di confronto con la magistratura e le forze di minoranza proseguirà anche sul potenziamento della sezione penale del Tribunale e sulla riorganizzazione dei corpi di polizia.

< Articolo precedente Articolo successivo >