Venerd 18 Ottobre14:17:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Montefiore un castello per le arti

ASCOLTA L'AUDIO
Cultura Montefiore Conca | 18:47 - 22 Giugno 2011 A Montefiore un castello per le arti

Torna a Montefiore Conca per il secondo anno "Un Castello per le arti", un progetto multidisciplinare che ha l’obiettivo di mettere a confronto l’artigianato artistico con le arti visive e performative contemporanee. Il progetto, rivolto principalmente a studenti, professionisti e appassionati, prevede dieci workshop di incisione a basso impatto ambientale e sei di costruzione per il teatro e la figura e vede la partecipazione di docenti di altissimo livello provenienti da diversi paesi europei.

I corsi si terranno nei mesi di luglio e agosto nel castello di Montefiore Conca dove sono attivi due laboratori: l’Opificio della Rosa (laboratorio per le arti grafiche) e l’Atelier della Luna (laboratorio di tecniche costruttive per il teatro e la figura).

Workshop di incisione a basso impatto ambientale

I corsi di incisione, coordinati da Umberto Giovannini, hanno come caratteristica principale l’alto grado di specializzazione unito all’utilizzo di tecniche ecologiche: dalla xilografia giapponese alla calcografia fino alle più innovative tecniche incisorie, nel pieno rispetto dell’ambiente. Il progetto di questi workshop nasce in collaborazione con l’East London Printmakers che da anni utilizza e sperimenta nuove tecniche grafiche a basso impatto ambientale.

4-8 luglio - Incisione pittorica, tenuto da Ann Norfield
4-8 luglio - Xilografia giapponese, tenuto da Wuon-Gean Ho
18-22 luglio - Collagrafia, tenuto da Amanda Taylor
18-22 luglio - Linoleografia: il racconto illustrato, tenuto da Nick Morley
26-30 luglio - Xilografia policroma, tenuto da Umberto Giovannini
1-5 agosto - Bulino su rame, tenuto da Jürgen Czaschka
1-5 agosto - Legatoria per l’incisione, tenuto da Luigi Castiglioni
8-12 agosto - Incidere con i polimeri, tenuto da Victoria Browne
16-20 agosto - Fotoincisione, tenuto da Victoria Browne
16-20 agosto - Linoleografia a matrice persa, tenuto da Aiste Ramunaite

Per informazioni sui corsi di incisione: www.opificiodellarosa.org

Workshop di tecniche di costruzione per il teatro di figura
Ai corsi sulle tecniche di costruzione per il teatro e la figura, coordinati da Brina Babini e Luca Ronga, sono chiamati a insegnare artigiani e artisti riconosciuti a livello internazionale. I laboratori sono focalizzati sull’approfondimento di artigianalità legate al teatro: dalla scultura dei burattini alle ombre cinesi, alla costruzione delle maschere in cuoio, alle scenografie.

4-7 luglio - Costruire le ombre, tenuto da Compagnia L’Asina sull’Isola
9-14 luglio - Animazione stop motion, tenuto da Citoplasmas
18-23 luglio - Scenografie urbane, tenuto da Enrico Colombo
1-6 agosto - Nelle viscere di Pinocchio, tenuto da Anusc Castiglioni, Edoardo Sanchi
8-13 agosto - I burattini di legno, tenuto da Brina Babini
16-20 agosto - Body puppets, tenuto da Andrea Rugolo

Progetto speciale
1-5 agosto - Il clown non è un pagliaccio, Compagnia dei Ciarlatani

Per informazioni sui corsi di tecniche di costruzione per il teatro e la figura: www.atelierdellaluna.org

Tutti i corsi sono a numero chiuso, si consiglia di effettuare la preiscrizione il prima possibile. Tariffa ridotta per studenti e giovani fino ai 26 anni.

Oltre ai corsi, saranno allestite tre mostre-evento: il 30 giugno l’installazione video-grafica “Montefiore” di Victoria Browne; dal 14 luglio a metà agosto Mirjam Brukner “Terre d’altrove. Le xilografie"; il 23 luglio mostra-evento “VIVA L’ITALIA l'unità d'Italia cantata e animata dallo spettacolo viaggiante”.

Interviste di Katia Galassi.

ASCOLTA L'AUDIO