Sabato 16 Ottobre12:27:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Adozione minori, accordo Italia-San Marino

Attualità Repubblica San Marino | 18:01 - 13 Giugno 2011 Adozione minori, accordo Italia-San Marino

Il Segretario di Stato per gli Affari Esteri Antonella Mularoni ha firmato oggi a Firenze un Protocollo di Collaborazione con il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Carlo Giovanardi, quale Presidente della Commissione Adozioni Internazionali italiana (CAI). Il Protocollo, negoziato dalla Segreteria di Stato per gli Affari Esteri in ottemperanza all’art. 7 della legge 28 aprile 2008, prevede una collaborazione in materia di adozione internazionale di minori e regolamenta il ricorso da parte di aspiranti all’adozione residenti nella Repubblica di San Marino ad enti italiani autorizzati dalla CAI ed accreditati nei Paesi d’origine dei minori.


“La firma di questo strumento, auspicata da tempo - ha dichiarato il Segretario Mularoni -  mentre rafforza l’ottimo rapporto esistente fra la CAI e gli uffici sammarinesi, in particolare l’Ufficio Adozioni Internazionali del Dipartimento Affari Esteri, apre nuove possibilità ai residenti a San Marino, coppie e singoli, che, avendo ottenuto dal nostro Tribunale il decreto di idoneità all’adozione, scelgano di avvalersi di enti italiani di comprovata esperienza e operativi in diverse aree geografiche al fine di perseguire il percorso adottivo”.

La firma del Protocollo di collaborazione fra le Autorità centrali italiana e sammarinese è avvenuta durante i lavori di un convegno internazionale, attualmente in corso a Firenze, sul tema “Diventare genitori adottivi sufficientemente buoni. Dallo studio della coppia alle specificità interculturali”. Al convegno partecipano oltre 250 delegati, fra i quali le Autorità Centrali dei Paesi da cui l'Italia riceve il numero maggiore di bambini destinati all'adozione. Su invito degli organizzatori anche una delegazione sammarinese ne sta seguendo i lavori.

< Articolo precedente Articolo successivo >