Luned́ 25 Ottobre10:10:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rotary del territorio a sostegno della ricerca

Sanità Repubblica San Marino | 10:05 - 13 Giugno 2011 Rotary del territorio a sostegno della ricerca

Quattro Rotary Club del territorio (Riccione-Cattolica, Rimini, Rimini Riviera e San Marino) sostengono la ricerca sulle malattie neurodegenerative. Domani sera al centro congressi Kursaal di San Marino si svolgerà una serata con ospite d’onore la Prof.ssa Elena Cattaneo, ordinario di farmacologia all’università di Milano, che parlerà delle malattie neurologiche degenerative e delle nuove frontiere della ricerca con l’utilizzo delle cellule staminali. Sul tema interverrà anche il Prof. Domenico Cucinotta, consulente a Parma Bologna e San Marino. Al termine i Rotary Club offriranno alla Prof.ssa Cattaneo il loro contributo economico, primo passo di un programma pluriennale di sostegno.

La Prof.ssa Cattaneo illustrerà i territori di ricerca sulle cellule staminali e rifletterà sul potenziale che esse offrono per potersi avvicinare a comprendere malattie umane e sperare di curarle. Si racconterà come nasce un esperimento e come si approda ad un risultato o come si patisce un fallimento, in un percorso dominato dalla consapevolezza della vitalità e della forza che la Scienza esprime nel combattere le sofferenze umane. La conclusione verterà su come questo percorso generi anche opportunità di crescita civile e sociale in grado di migliorare la comprensione dell’importanza del nostro cammino per e verso gli altri. Elena Cattaneo da anni si occupa di ricerca sulle cellule staminali per le malattie neurodegenerative, con particolare attenzione alla Malattia di Huntington, malattia autosomica dominante ed all’huntingtina. Partecipa attivamente al dibattito relativo alla scelte decisionali sulla ricerca e propone annualmente una serie di attività divulgative dirette a specialisti, studenti e al pubblico in generale sugli avanzamenti della ricerca sulle cellule staminali e sulle malattie neurodegenerative.  

La Prof.ssa Cattaneo dirige il Laboratorio di Biologia delle Cellule Staminali e Farmacologia delle Malattie Neurodegenerative, nel Dipartimento di Scienze Farmacologiche (www.cattaneolab.it) all’Università di Milano. Recentemente ha co-fondato ed è direttrice di UniStem, il Centro di Ricerche sulle Cellule Staminali dell’Università di Milano (www.unistem.it).

Ha pubblicato 130 lavori su riviste indicizzate e tenuto circa 350 conferenze in istituti di ricerca nel mondo o a congressi. Dal 2009 coordina NeuroStemcell (www.neurostemcell.org), un progetto finanziato dall’Unione Europea con lo scopo di valutare il potenziale di differenti linee di cellule staminali nei modelli di Parkinson e di malattia di Huntington.

Fra i numerosissimi riconoscimenti ricevuti, si ricorda quello del 2009, il Premio Ippocrate come miglior ricercatore medico dell’anno nell’ambito della comunicazione scientifica.

< Articolo precedente Articolo successivo >