Giovedě 21 Ottobre13:50:38
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bellaria: 'parente serpente' ruba soldi a 68enne in coma

Cronaca Rimini | 13:34 - 10 Giugno 2011

“Dal capezzale alla testata del letto” il passo è breve nella storia di un commerciante bellariese 68enne che aveva nascosto i suoi risparmi in casa. Ed a seguito di un incidente nel gennaio scorso e dopo essere stato molto male aveva confessato ad un suo “caro” dei 100mila euro, risparmi di una vita, nascosti in un doppio fondo nella spalliera del letto. Il confidente a quel punto aveva pensato bene di andare a rubare tutto. Soldi che sono stati recuperati però dalla forze dell’ordine che adesso indagano nella cerchia degli amici e parenti per risolvere il giallo.

La moglie ignara che il coniuge, a seguito di un problema in banca nel 2008,  avesse chiuso il conto e nascosto i  loro risparmi in casa  ha scoperto di essere stata derubata da qualcuno il 30 maggio scorso. Dopo essere rientrata dall’ospedale verso le 22, aveva trovato tracce di scasso sia nella porta che nel letto. Non aveva detto nulla dell’accaduto al suo compagno e aveva sporto denuncia ai Carabinieri, dicendo che era stata derubata di 7.500 euro. Ma successivamente quando ha cercato di raccontare del furto, al suo coniuge, che era stato 2 mesi in coma, questi gli ha confessato che nella testata del letto aveva nascosto i loro risparmi di un intera vita.

La donna, a quel punto, si è rivolta alla questura riminese. Le forze dell’ordine proprio ieri grazie ad un’indagine mirata e ad una traccia trovata nell’abitazione dei commercianti, sono riusciti a ritrovare il denaro. Ancora nessuna indiscrezione sul  colpevole. Quel che è certo che nella palazzina vivono solo i parenti della coppia e che chi è entrato in casa ha inscenato uno scasso per far perdere probabilmente le proprie tracce. Nessuna impronta nell’involucro dove è stato nascosto il denaro. Nei prossimi giorni il presunto ladro potrebbe ricevere dalle forze dell’ordine una denuncia in stato di libertà.

< Articolo precedente Articolo successivo >