Venerdì 15 Ottobre22:09:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Morte Ilaria Alpi: la madre, non partecipero' piu' a processi

Attualità Riccione | 15:18 - 09 Giugno 2011 Morte Ilaria Alpi: la madre, non partecipero' piu' a processi

"Io mi arrendo a metà, non metterò più piede in un'aula di giustizia per processi legati alla morte di Ilaria. Dopo 17 anni di bugie, prese in giro, volgarità e ora l'arrivo di quinto magistrato, che non saprà nulla, a cui dovrei ricominciare a raccontare... no, non ce la faccio più". L'ha detto, con un composto sdegno, Luciana Alpi, madre della giornalista del Tg3 uccisa con l'operatore Miran Hrovatin, nel 1994 a Mogadiscio, a margine della presentazione, stamattina a Roma, della 17/a edizione del Premio giornalistico Ilaria Alpi, che si terrà dal 15 al 18 giugno a Riccione. "Ho partecipato a qualche udienza del processo per calunnia in corso contro un testimone che ha accusato il ragazzo somalo (Hashi Omar Hassan, ndr) condannato per la morte di Ilaria e Miran, che io e mio marito (morto lo scorso luglio, ndr) abbiamo sempre detto di reputare innocente, un capro espiatorio - ha aggiunto Luciana Alpi -. Ho smesso, per le cose inaudite che dicevano. Non parteciperò mai più a un'udienza che parli di mia figlia, lo dico perché lo sappiano alla Procura di Roma. Ho chiesto scusa a Ilaria, ma non se ne può più. Abbiamo diritto ad avere verità e giustizia, non ce l'abbiamo, pazienza, abbiamo quella storica. Mi indigna terribilmente tutto questo, oggi che non si indigna più nessuno".

< Articolo precedente Articolo successivo >