Mercoledý 27 Ottobre06:39:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Palacongressi: nove avvisi di garanzia

Attualità Rimini | 09:36 - 07 Giugno 2011 Palacongressi: nove avvisi di garanzia

Il taglio del nastro era previsto l'11 settembre 2010, ma fu rimandato e poi bloccato. L'"astronave", il Palacongressi di Rimini, non "vide la luce" a causa di un esposto e la conseguente indagine della Procura. L'inchiesta si chiude con nove avvisi di garanzia per altrettanti responsabili tra tecnici di ditte appaltatrici. Tra i nomi spicca quello del "recidivo" Guglielmo Zaffagnini, già indagato per abuso d'ufficio e corruzione per le inchieste Savioli e Hotel Sixty. Sarebbe il responsabile Unico del procedimento, ossia colui che si occupò dei collaudi tecnici e che diede l'ok per la consegna del Palas. Le difformità consistevano in anomalie dei pilastri che inficiavano sulla stabilità e la sicurezza della struttura. Dopo i lavori cominciati lo scorso 23 maggio, si spera che alla struttura sia concessa la conformità antisismica per avere la tanto agognata inaugurazione a breve. Sarà la Cofely, la ditta che ha realizzato i lavori della struttura, a farsi carico delle spese.

< Articolo precedente Articolo successivo >