Giovedý 21 Ottobre01:23:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

III Campionato Turismo Endurance al Misano World Circuit

Sport Misano Adriatico | 09:14 - 06 Giugno 2011 III Campionato Turismo Endurance al Misano World Circuit

Saranno i 4.180 metri del Misano World Circuit il teatro delle sfide del terzo appuntamento stagionale del campionato Italiano Turismo Endurance, che si svolgerà su gara doppia da 48 minuti più un giro, nell’ambito dell’ ACI-CSAI Racing Week End.
Il fine settimana all’autodromo Romagnolo inizierà venerdì 3 giugno con due sessioni di prove libere da 30 minuti ciascuna alle 12.50 ed alle 18.45. Sabato 4 giugno giornata dedicata alle qualifiche, due turni da 20 minuti come da regolamento 2011, alle 9.40 e 13.05. Le due gare si svolgeranno domenica 5 giugno e saranno trasmesse in diretta su Nuvolari (Sky 144) alle 9.00 ed alle 18.10.
Terzo appuntamento per il Campionato Italiano Turismo Endurance, che a Misano si presenta con una classifica dove tutto è possibile. Nella divisione 24 H Special arriva l’attesa novità della Mercedes AMG C63 di preparazione Romeo Ferraris, che il rientrante milanese Massimo Arduini porterà in gara per prendervi in fretta familiarità. Vettura tedesca con motore direttamente derivato dalla serie come impongono le norme, ma con prestazioni tali da ambire sicuramente alle parti alte della classifica. Lo schieramento delle BMW M3 della classe maggiore, vede l’alessandrino Piero Necchi al comando grazie a tre belle vittorie a Vallelunga e poi doppietta a Franciacorta, seguito dal fiorentino Andrea Bacci, con una vittoria all’attivo e due podi, poi dal milanese di Venezia Daniele Mulacchiè di nuovo in coppia con l’esperto bolognese Luca Rangoni autori di due secondi posti a Vallelunga, tutti sulla versioni E92, come il sammarinese campione in carica paolo Meloni certamente in cerca di riscatto sulla pista di casa dopo i problemi di inizio stagione. In divisione Super Production il comando in mano ai Milanesi della Seat Leon Long Run, Giancarlo Busnelli e Luigi Moccia, dominatori a Franciacorta. Ma pronto alla rimonta sarà anche il romano della Ford Focus Ufficiale Simone Di Mario, al lavoro con il Team Vaccari per testare gli sviluppi sulla RS. Nella Seat Ibiza Cup tutto da giocare tra i leader Marco Baroncini – Giorgio Vinella, il rientrante barese Nicola Capriati, Matteo Pedon ed il bergamasco Simone Pellegrinelli, ma anche il papà di Simone, Gianandrea Pellegrinelli con la vittoria a Franciacorta ha dimostrato di voler competere per il vertice della classifica. Ora i due Pellegrinelli divideranno la stessa Ibiza in gara.
Torna a Misano l’equipaggio milanese vincitore di gara 1 a Franciacorta, formato dal commentatore TV già driver di F.1 Ivan Capelli e Marco Coldani, che alla prima partecipazione avevano affermato di essersi molto divertiti, per cui avrebbero di sicuro continuato nell’acceso monomarca all’interno del CITE. In divisione Super 2000 pochi punti dividono il veneto Mariano Bellin su BMW 320 ed il romano Fabrizio Montali che si alterna tra BMW 320 e Audi A4, tra i due ago della bilancia un altro capitolino, Roberto conte su BMW. Ma da Misano arrivano altri due concorrenti che vorranno immediatamente mettersi in luce, i romani Riccardo Tarabelli su Renault Clio RS e su Alfa Romeo 147 Cup Arturo Pucciarelli.

< Articolo precedente Articolo successivo >